Giornal

martedì 28 aprile 2015

GIORNAL GREEN     GIORNAL COACH     GIORNAL ART     GIORNAL EXPO     GIORNAL VOX FABRICA     CIAK     GIORNAL CLUB
 

 

Cultura

Scavi a Villa del Foro fanno riemergere antica tubatura preromana

Un acquedotto romano vicino ad un metanodotto moderno. Sulla via Fulvia, antica arteria "autostradale" romana che collegava Derthona (Tortona) con Hasta (Asti) e Augusta Taurinorum (Torino) del lato destro del Po, nell'antico insediamento di Forum Fulvii è stata fatta ultimamente una scoperta archeologica interessante: a Villa del Foro (Alessandria), un chilometro fuori dal paese in direzione Oviglio, è stata rinvenuto un breve tratto di canalizzazione per l’acqua risalente con molta probabilità all'epoca preromana. La tubatura sotterranea che molto probabilmente portava acqua proprio al centro di Villa del Foro è emersa perché poco più in là sono in corso i lavori per la posa in opera del metanodotto che occupa un’area di circa 40 - 50 cm di profondità per 15 m di larghezza e interagisce anche con l’area vincolata dalla Soprintendenza per i beni archeologici. Per questo, circa 300 – 400 m avanti agli scavi per il metanodotto, vengono costantemente svolti saggi nel terreno e vi è un'assistenza archeologica per garantire che nell’area strettamente interessata dai lavori non siano presenti reperti di interesse archeologico. La Soprintendenza per i Beni Archeologici ha garantito che gli eventuali oggetti rinvenuti verranno prelevati e catalogati e quindi non c’è rischio di dispersione di materiale archeologico né tanto meno che i reperti vengano in nessun modo danneggiati dai lavori in corso. Gli scavi per il metanodotto proseguiranno regolarmente. “Confesso una forte emozione – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Cultura, Paolo Bonadeo - : abbiamo una ulteriore, felice occasione per accrescere la nostra conoscenza dell’area archeologica. Abbiamo un tesoro prezioso per la nostra città, dobbiamo organizzarne la fruizione sviluppando il museo e dedicandovi il lavoro dell’assessorato con la massima intensità”.

26/7/2007

 



 

06/03/2015

Langhe e Roero vincono la battaglia senza Marengo

11/02/2015

Carlo Conti una garanzia per lo spettacolo Italia

27/01/2015

In Romania come in Polonia il comunismo era ideologismo cioè dittatura.

26/01/2015

Oliva e Teruzzi per difendere la libertà

26/01/2015

Cio' che fu ritorna. Il museo Etnografico ospita la mostra sino al 31 gennaio.

29/09/2014

Cinzia Cotellessa e i suoi 20 anni di carriera

29/09/2014

Sicbaldi all'Archivio di Stato di Torino

04/04/2014

Un Fabbio storico racconta e ritorna suggestivo

10/03/2014

Cinquanta opere per raccontare la Divina Commedia

06/03/2014

Giornata formativa della “Scuola di AltRa Amministrazione”

 

Oggi è vivo.


Questo gli apostoli e i Papi, percorrendo il mondo, annunciano. Quel Gesù di Nazaret è risuscitato. E’ un qualche cosa di unico perché nella storia e tra tutti i fondatori di religioni solo Gesù dopo essere morto è tornato alla vita.

Quindi fino a ieri anche i “religiosi comunisti”...

Continua

 

Photogallery

Valenza: sabato inaugurazione della fontana "gioiello" in piazza Damiani

Photogallery

In buca per il tartufo al Golf Club "La Serra" di Valenza

Photogallery

Scalata invernale del K2: impresa di altri tempi

Photogallery

Far ben con Farmal

 
 
 

4/3/2015

Ghisolfi morto. Un grave colpo per la famiglia e l'azienda

5/3/2015

Borsalino al TG1 per dire al mondo che vende ...lo storico marchio

6/3/2015

Langhe e Roero vincono la battaglia senza Marengo

6/3/2015

Harrison Ford si salva atterrando in un campo da golf

8/3/2015

Il Piemonte vale 200 anni Don Bosco, Esposizione Sindone, Esposizione Universale

 
 

AVVERTENZA: la riproduzione di illustrazioni e articoli pubblicati da giornal.it, nonché la loro traduzione,è riservata e non può avvenire senza espressa autorizzazione dell'editore. L'editore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su giornal.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d´invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.