Il nuovo modo di apprendere dei bambini attraverso la programmazione

0
41

Ormai con il crescere della tecnologia nella nostra vita ,anche il modo di giocare dei bambini e’ cambiato.  Con l’accrescere di applicazioni sviluppate appositamente per loro si rischia un effetto Nocebo dove si potrebbe perdere il contatto con la realta’ o sviluppare patologie come l’hikikomori. Un appello a per i genitori a non lasciare troppo i dispositivi accessi e rischiare di perdere il modello precedente, dove il pallone era all’ordine del giorno.Per ottenere il meglio dalla tecnologia conviene scegliere per i propri figli applicazioni che permettono ai piccoli di avvicinarsi al mondo del coding, ovvero della programmazione. Il coding ormai si impara anche a scuola, perché aiuta i bambini a capire che possono usare in un modo diverso gli strumenti tecnologici, sfruttandoli attivamente e lasciando spazio alla propria creatività.Si sa che i bambini si chiedono il Perche’ delle cose, in questo dove la logica fa da connessione logica per la mente, la creativita’ aiuta a farli spaziare nel loro mondo dove, l’immaginazione non ha limiti.La programmazione aiuta i bambini ad apprendere come funziona un gioco che li diverte, e anche a modificarlo. Dunque, vale la pena fornire loro occasioni in questo senso in modo che tecnologia e app diventino strumenti didattici per lo sviluppo delle competenze dei bambini.Si può fare anche alla scuola elementare, quando cominciano a leggere numeri e lettere, ma è possibile cominciare anche prima, in fase prescolare, attraverso giochi studiati proprio per fornire loro i primi fondamenti di questa materia.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here