Mes,L’EuroSummit accoglie le modifiche italiane al testo

Secondo recenti notizie, l’Eurosummit avrebbe accolto la richiesta italiana di apportare modifiche inerenti le conclusioni del negoziato sul Mes, il meccanismo europeo di stabilità.

Tuttavia, nonostante la modifica del negoziato che dovrebbe durare oltre il mese di gennaio, ciò non creerà cambiamenti nella tabella di marcia che si è prefissata l’Eurogruppo per l’approvazione, l’idea di un accordo finale entro i primi mesi del 2020.

Nelle conclusioni dell’Eurosummit si afferma di come ci sia un incoraggiamento a proseguire il lavoro sul pacchetto di riforme del Mes, continuando a lavorare su tutti gli elementi di un ulteriore rafforzamento dell’Unione Bancaria, su base consensuale.

Secondo quanto espresso dal presidente del Consiglio Europeo Charles Michel al termine del vertice Ue, la direzione è quella giusta, sono stati fatti numerosi progressi riguardo al Mes, dovendo concentrarsi in particolar modo sui ministri, aggiungendo che di progressi bisognerà farne molti altri; inoltre, al termine del vertice non è stato fatto alcun cenno alla conclusione del negoziato e alla firma dell’accordo.

Dall’altra parte, il premier Giuseppe Conte, nel suo intervento all’Eurosummit, chiedeva una modifica del punto 2 delle conclusioni, ribadendo che chi volesse lavorare per il bene dell’Italia, lo deve fare immediatamente da qui fino al 2023 dovendo offrire molto in questo arco di tempo all’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.