Cavolo viola, ecco quali sono i benefici

Il cavolo viola è un potente alleato per la nostra salute. E’ un ortaggio ricco in nutrienti e povero di calorie. Per questo motivo è adatto anche a chi segue una dieta ipocalorica.

E’ un alimento ricco di vitamine, povero in grassi e i carboidrati maggiormente presenti sono principalmente fibre. Oltre alle vitamine, fornisce anche piccole quantità minerali in particolare il ferro, il calcio, il magnesio, il fosforo, il rame e lo zinco.

Benefici del cavolo viola

Il cavolo viola è una grande fonte di antiossidanti che aiutano a proteggere dai danni cellulari e ritardano l’invecchiamento.

Il cavolo viola aiuta a combattere le infiammazioni.

Promuove la salute del cuore. Ciò è dovuto al suo contenuto in antociani, che sono antiossidanti molto funzionali. Gli antociano inoltre conferiscono al cavolo viola il suo colore caratteristico.

Molto utile per rafforzare le ossa. Il cavolo viola contiene diversi nutrienti benefici per le ossa, tra cui le vitamine C e K, nonché piccole quantità di calcio, manganese e zinco.

Potrebbe proteggere da alcuni tipi di cancro sebbene siano necessarie ulteriori ricerche sull’uomo. Ci sarebbero anche degli effetti positivi per la salute dell’intestino. Il cavolo è anche una buona fonte di fibre, che mantengono sano l’intestino e aiuta a digerire gli alimenti più facilmente.

Ad ogni modo non si tratta di un alimento adatto a tutti. Persone con allergie o particolari patologie potrebbero non poterlo consumare. Per cui è di fondamentale importanza rivolgersi sempre prima ad un medico professionista prima di assumerlo. Inoltre è bene ricordare che non bisogna mai eccedere nelle dosi di assunzione per non generare un effetto negativo.