Combattere l’influenza con gli alimenti: ecco quali si consigliano.

Quando arriva l’inverno porta con sé molti malanni stagionali. L’influenza colpisce sempre più persone ogni anno. Oltre a seguire una cura stabilita da un medico, ci sono degli alimenti che, se consumati regolarmente e in modo corretto, sono in grado di prevenire l’influenza e alleviarne i sintomi.

Alimenti utili contro l’influenza

  1.  Zuppe calde: tutto ciò che è caldo come le zuppe, le tisane, il brodo sono ottimi alleati contro l’influenza e il raffreddore. Essi sono ricchi di vitamine, minerali, e nel caso delle zuppe anche carboidrati e proteine. Tutti questi componenti sono sostanze nutritive di cui il nostro corpo necessita quando si è raffreddati. Inoltre è facile da mangiare quindi adatto anche a chi ha mal di gola. Il brodo è anche un’ottima fonte di fluidi, che sono necessari per l’idratazione. L’idratazione è ancora più importante in caso di febbre alta. Meglio però non aggiungerci troppo sale.
  2. Aglio: è utilizzato da secoli per le sue proprietà antibatteriche, antivirali e anti-fungine. Stimola il sistema immunitario. Inoltre gli effetti indesiderati dell’influenza e del raffreddore diminuiscono più rapidamente.
  3. Latte di cocco: è una bevanda ideale da consumare quando si è malati. Oltre ad essere dolce, contiene gli elettroliti necessari per reidratarsi. Inoltre provoca meno fastidi allo stomaco rispetto ad altre bevande. Il latte di cocco contiene antiossidanti e, inoltre, regolano il livello di zuccheri nel corpo.
  4. Tè: meglio se nero. ll tè caldo è un decongestionante naturale che aiuta a liberarsi dei muchi. Il tè dovrebbe essere consumato caldo, ma non così caldo da irritare in modo ulteriore la gola. Il tè contiene i polifenoli, che sono sostanze naturali presenti nelle piante che hanno molti benefici per la nostra salute. Ad esempio: azione antiossidante, anti-infiammatoria ed effetti anti-tumorali. I polifenoli più abbondanti nel tè sono i tannini, i quali hanno un’azione antibatterica, antivirale e antiossidante.
  5. Miele: ha potenti effetti antibatterici, grazie al suo elevato contenuto in antimicrobici naturali. Il miele è in grado di stimolare il sistema immunitario. Dunque, è un ottimo alimento da consumare quando si è malati, soprattutto quando si ha un forte mal di gola a causa di un’infezione.
  6. Zenzero: molto efficace contro le nausee se consumato fresco. Lo zenzero agisce in maniere simile ai farmaci anti-infiammatori. È un antiossidante, che ha effetti antimicrobici e anti-cancro.
  7. Banane: facilmente masticabili e hanno una quantità discreta di calorie e sostanze nutritive. Sono spesso raccomandate per chi soffre di nausea. Un altro vantaggio delle banane è il loro contenuto in fibra solubile. In caso di diarrea, le banane sono uno dei migliori alimenti da consumare.
  8. Avena: la farina d’avena è facile da mangiare, contiene calorie, vitamine e minerali necessari in caso di influenza. Contiene anche piccole quantità di proteine. La farina d’avena ha vari benefici per la salute, tra cui la capacità di stimolare il sistema immunitario e migliorare il controllo di zucchero nel sangue. Alleva sintomi che riguardano l’intestino.
  9. Yogurt: se consumato freddo può lenire il mal di gola. Lo yogurt è ricco di calcio e di altre vitamine e minerali. Alcuni yogurt contengono anche probiotici benefici. I probiotici prevengono il raffreddore e aiutano la guarigione quando si è malati.
  10.  Frutti di bosco: sono ricchi di vitamine, minerali e fibre, che sostengono il corpo e il sistema immunitario. Contengono  composti benefici detti antociani, responsabili anche della colorazione di questi frutti. Gli antociani hanno effetti anti-infiammatori, antivirali e stimolano il sistema immunitario.
  11. Verdure a foglia verde: come spinaci, lattuga, cavolo sono ricchi di vitamine, minerali e fibre. Essi sono buone fonti di vitamina A, vitamina C, vitamina K e folati. Le verdure di colore verde scuro sono ottimi antiossidanti, proteggono le cellule dai danni ossidativi e aiutano a combattere l’infiammazione. Sono, inoltre, ottimi antibatterici.