Lotteria Italia: è giallo il caso dei 3 biglietti Ferno

0
138

In questi ultimi giorni, avrebbe destato molto scalpore la notizia dei tre biglietti della Lotteria Italia venduti a Ferno (Varese).

I tre premi, la cui somma ammonterebbe sui 60 mila euro, cifra molto distante dai classici premi milionari, stanno suscitando un vero e proprio rompicapo matematico, un giallo, in particolar modo per gli addetti ai lavori. A non convincere gli esperti sarebbe la stessa serie dei numeri, troppo consecutivi e la presenza dei primi cinque numeri uguali, un caso il quale, secondo le leggi della probabilità, accade solamente una volta su 2.6 miliardi. Inoltre, nell’elenco ufficiale dei biglietti vincenti pubblicato dai Monopoli di Stato, due dei tre tagliandi di Ferno sono uno sopra l’altro, mentre generalmente l’ordine risulterebbe essere progressivo.

Una notizia che è diventata subito virale: prima dal cinguettio dell’account Twitter di Selvaggia Lucarelli, poi diffusa sui siti e sui media, che ha spinto il Codacons a presentare istanza ai Monopoli di Stato, al fine effettuare una verifica su quanto accaduto e dunque sospendo l’aggiudicazione dei premi.

Infatti, secondo affermato dalla stessa associazione dei consumatori, tutte le estrazioni del 6 gennaio, che hanno portato a Torino i 5 milioni del premio, potrebbero essere viziate.

Necessità che deriva anche dal fatto che ogni anno i rappresentati del Codacons e di altre associazioni, partecipassero alle modalità di estrazione della Lotteria Italia, e come dichiarato dal presidente del Codacons Carlo Rienzi, non è stato rilevato alcun errore, intoppo o anomalia nell’estrazione dello scorso 6 gennaio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here