Tachicardia: ecco come placarla in modo istantaneo

0
945

Un ritmo cardiaco molto accelerato è la condizione nota come tachicardia.  Essa può essere causa di malattie anche piuttosto serie, come ad esempio l’ipertensione arteriosa, si tratta di un sintomo che non va assolutamente sottovalutato, dato che l’ipertensione è indicata anche come “killer silenzioso”.

C’è un rimedio casalingo semplice ed immediato che può essere messo in atto. Ci teniamo a precisare che non si tratta assolutamente di una cura medica, e che in nessun modo vuole andare a costituire un trattamento serio. E’ un rimedio semplice e temporaneo, da attuare solo in modo occasionale, prima di consultare un medico, dunque in attesa di una “cura”.

Ad esempio un medico di base, nel caso in cui sia necessario, vi indirizzerà da un cardiologo.

La tachicardia è un’accelerazione anormale del battito cardiaco. Si tratta di un’accelerazione regolare, ciò permette di distinguerla dalla aritmia, che è caratterizzata, invece, da battiti irregolari, sempre con elevata frequenza.

La tachicardia può comparire improvvisamente, senza un’apparente motivazione. Altri sintomi che possono essere associati alla tachicardia sono la stanchezza, le vertigini, la nausea e la sensazione di vomito.

In altri casi, invece, le cause della tachicardia possono essere l’ipotiroidismo, lo stress o  anche la stanchezza.

Come attenuare la tachicardia

Si consiglia di fare dei respiri profondi e poi si va ad immergere il viso in acqua fredda. Solo il viso, non tutta la testa. Bisogna restare in questa posizione per almeno cinque secondi, poi respira di nuovo profondamente e ripeti l’operazione per altre quattro volte.

Quando il viso entra in contatto con l’acqua fredda, si ha una stimolazione dei nervi che vanno ad agire sul ritmo del cuore. L’acqua fredda rallenta il metabolismo e quindi anche il ritmo cardiaco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here