Attimi di paura e terrore misti a fango hanno animato l’alba di questa mattina a Castel Giubileo. Infatti, verso le ore 5.30 del mattino, una frana si è abbattuta su una palazzina di 4 piani. Ad esserne interessato è stato lo stabile ai civici 157 e 159, con quest’ultimo che ha riportato i danni maggiori.

Difficili sono state le operazioni di soccorso, in particolar modo gli accessi alle case, ostruiti da melma e detriti. Al fine di portare in salvo gli abitanti del complesso abitativo, rimasti incastrati in casa, si sono mobilitate le squadre 6A e 10A dei Vigili del Fuoco, coaudivate dagli agenti di polizia del Commissariato Fidene Serpentara e dal III gruppo Nomentano della Polizia Locale.

Per motivi di sicurezza, è rimasta fuori anche un’ambulanza e i servizi sanitari del 118: nell’accaduto non sembrano esserci stati feriti. Tuttavia, secondo quanto rilasciato in un’intervista da una donna residente al civico 157, la paura è stata molta. Infatti, la donna pare di aver sentito un forte botto. Il marito della donna ha aggiunto che gli hanno consentito di portare via i propri effetti personali, poiché i danni alla casa sono stati molto limitati, ottenendo di fatto una sistemazione temporanea presso il circuito di assistenza del Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui