La carne congelata cotta nel forno a microonde fa bene o fa male? Ecco l’incredibile risposta

La carne congelata cotta nel forno a microonde fa bene o male?Bisogna fare molta attenzione a cuocere la carne congelata nel forno a microonde perché si rischia di avere una carne parzialmente cotta sui bordi e ancora completamente congelata al centro. Il rischio è la contaminazione da batteri. La carne nel microonde, è bene sapere, viene scongelata nella maniera totalmente sbagliata. Nel forno a microonde durante il defrost, spiegano gli esperti, la carne raggiunge una temperatura che viene definita “zona di pericolo”, un range ampio che va tra i 4 e i 60 gradi centigradi. La carne può restare esposta per lungo tempo a questa temperatura. Il rischio è che si favorisce il proliferare di batteri anche dannosi per la salute.

Perché va evitato di scongelare la carne nel forno microonde?La risposta arriva da una ricerca della Abertay University di Dundee. Gli studiosi sostengono che ricorrere al forno a microonde per scongelare la carne è dannoso perchè favorisce la proliferazione dei batteri sugli alimenti scongelati. Tra questi batteri non mancano gli Escherichia coli che sono un gruppo di batteri Gram-negativi che risiedono normalmente nell’intestino delle persone sane. Alcuni ceppi possono causare infezioni a carico del tratto digerente, delle vie urinarie o di molte altre parti del corpo umano. Questi batteri possono causare infezione della prostata, della cistifellea, del sangue, del piede nei diabetici ma anche polmonite e meningite neonatale.

Come scongelare la carne senza correre rischi?La carne non va mai scongelata a temperatura ambiente o posizionandola sul termosifone. I batteri amano il caldo e troverebbero così le condizioni ideali per fare del male. Va scongelata mettendola in un contenitore in modo che i liquidi di scongelamento non vadano a contaminare gli altri cibi. Va fatta scongelare lentamente a temperatura controllata. In genere ci vogliono 12 ore. Per sicurezza si dovrebbe controllare infilzandola con una forchetta per vedere se l’interno è morbido. Se l’interno è ancora congelato è meglio aspettare. Con la cottura la carne potrebbe rosolarsi solo all’esterno ed all’interno potrebbero esserci dei batteri.

Quanto può durare la carne congelata?Il congelamento è uno dei metodi di conservazione dei cibi più utilizzati perché consente di mantenere a lungo gli alimenti senza rischi di deperimento. In realtà un periodo troppo lungo di conservazione in freezer può portare a delle alterazioni dei cibi. Per questo motivo occorre prestare attenzione al tempo di conservazione della carne in congelatore. Dipende dalla temperatura che varia da -18 a -30 gradi. La carne di maiale si può conservare da 4 a 15 mesi. Il manzo da 9 a 18 mesi. La carne di vitello e di agnello da 6 a 18 mesi.

Quanto dura la carne macinata congelata?La carne macinata è un taglio soggetto a un deperimento molto rapido. Per questo si dovrebbe conservare 3-4 mesi nel congelatore. Va messa, però, in sacchetti per il freezer chiusi ermeticamente per ridurre al minimo o eliminare la presenza d’aria. Se la carne macinata si conserva nella confezione del supermercato può deperire velocemente sia a causa della permeabilità del contenitore che per la presenza di gas tipici del confezionamento in atmosfera protettiva che accelerano la decomposizione. La salsiccia congelata dura dai 2 ai 3 mesi, la carne di cinghiale congelata dai 6 ai 10 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.