Materie esami di Stato 2020. Quando e dove verranno pubblicate

Il giorno che molti studenti attendevano con ansia è finito. Infatti, oggi, 29 gennaio 2020 la ministra Lucia Azzolina ha annunciato, con un breve post su Facebook il giorno in cui verranno rese note le materie per l’esame di Stato 2020.

Nel post la ministra afferma di come entro oggi verranno limati gli ultimi dettagli del Decreto, e entro domani verranno pubblicati sui canali social del Ministero dell’Istruzione.

Azzolina, attraverso una dichiarazione dalla scalinata del dicastero, ribadisce di come si stia sempre lavorando per il benessere degli studenti e non solo in vista degli esami di maturità, paragonando la scuola alla casa degli studenti.

Secondo quanto riportato dal Miur, quest’anno saranno in molti gli studenti che dovranno affrontare l’esame di maturità rispettivamente: 226.909 mila gli studenti provenienti da indirizzi liceali, 144.087 dagli istituti tecnici e 92.137 quelli professionali.

Le date in cui verranno svolte le prove saranno il 17 giugno, alle ore 8.30 per la prima prova e il 18 giugno, alle ore 8.30 per la seconda prova. La prima prova, ossia la prova  di italiano verterà su tre possibili tipologie: analisi del testo, testo argomentativo o tema di attualità.

La durata delle prove sarà di 6 ore per la prova di italiano; 6 ore per la seconda prova dei licei classici, scientifici e linguistici. Per gli altri indirizzi invece potrebbe esserci una variazione a seconda che si debbano svolgere o meno delle prove di laboratorio.

In ultimo, i crediti assegnati saranno rispettivamente: 20 punti per la prima prova, 20 punti per la seconda e 20 punti per l’orale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.