Corona Virus, test negativi per i due casi sospetti. Si attende l’ok dello sbarco. Msc: “Crociere vietate a chi è stato in Cina nell’ultimo mese”

Notizie rassicuranti quelle provenienti dai test del Corona Virus a cui sono stati sottoposti i due passeggeri a bordo della nave Costa Smeralda ormeggiata al porto di Civitavecchia.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Infatti, gli esiti hanno registrato un riscontro negativo e dunque, non vi è nessun pericolo di contagio tra i quasi 7 mila passeggeri della nave da crociera.

Per ora, la priorità resta quella di concedere lo sbarco ai 1.143 passeggeri che, a fine tour, avevano ottenuto l’autorizzazione dalla Capitaneria di Porto, autorizzazione negata dal sindaco leghista Ernesto Tedesco.

In seguito però bisognerà capire la sorte dei 6 mila croceristi che, tuttavia avrebbero dovuto proseguire il viaggio ma che ora hanno perso diverse coincidenze. Inoltre, la Msc Crociere ha informato che tutti quelli che hanno viaggiato in Cina negli ultimi 30 giorni non potranno salire sulle loro navi.

Il dibattito fra le istituzioni è scaturito dopo che una donna di origini asiatiche di 54 anni, imbarcatasi mercoledì sera a Savona a Savona in compagnia del marito, ha fatto scattare le misure di precauzione all’interno della nave da crociera Costa Smeralda, approdata a Civitavecchia. I sintomi erano quelli della febbre alta, sintomi che hanno fatto partire i protocolli di sicurezza, costringendo quasi 7 mila passeggeri della nave a restare a bordo.

Nello stesso momento, la Costa Smeralda ha deciso di restituire l’utilizzo delle camere ai passeggeri a bordo della nave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *