Corona virus, l’allarme diventa globale! Vaccino in vista?

0
109

Si espande sempre di più l’allarme mondiale per la diffusione del coronavirus.

Sale a 1000 il bilancio dei morti in Cina per il virus che sta letteralmente mettendo in ginocchio non solo la Cina, ma anche altri paesi.

La paura è molto grande, per tutte le nazioni, poichè, fin’ora non si parlava ancora di un possibile vaccino.

Si contano comunque altri 2000 casi circa di persone contagiate dal virus.

Ancora bloccati i voli diretti tra Cina e Italia, e viceversa.

E’ in corso, l’esperimento di un vaccino che può salvare la vita, a chi prende questo virus a quanto pare, letale.

Nella giornata di ieri 10 febbraio, sono stati iniettati 100 campioni di vaccino su 100 topi, però si denota che i test sugli animali, avvengono in una fase precoce dello sviluppo di un vaccino, e per essere effettuato anche sugli esseri umani, bisognerà vedere le reazioni animali, più ulteriori perfezionamenti.

Attualmente, in Italia sono stati confermati tre casi di persone positive al coronavirus, ovvero, la coppia di cinesi proveniente dalla crociera fermata a Civitavecchia, e un giovane proveniente da Cecchignola.

I tre ricoverati, sono in prognosi riservata.

Si lavora con molta cautela con le persone infettate, il rischio di contagio è molto alto, sopratutto per chi ha gli anticorpi bassi, ovvero le persone anziane e bambini.

Ancora bloccate tutte le frontiere sia per il commercio, sia per i viaggi internazionali, come voli e crociere. Città completamente blindate e famiglie chiuse nelle proprie case.

Altri  casi di contagio sono stati verificati anche in Germania, circa sedici persone.

Uno degli ultimi accertati è in California, a San Diego. Conferma arrivata dai centri di controllo prevenzione malattie. Si tratterebbe di un americano che era a bordo di un volo proveniente da Wuhan, città centro dell’epidemia.

Salgono così al momento, tredici i casi accertati finora negli Stati Uniti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here