Dopo tante attese, finalmente sono giunte novità sull’incidente del treno Milano-Salerno. Infatti, Secondo quanto dichiarato dal direttore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle Ferrovie, Marco D’Onofrio, nella serata di ieri sarebbe arrivata la notizia da parte della procura che a seguito di rilevamenti effettuati sul campo, sembrerebbe che ci fosse un’inversione dei cablaggi interna al dispositivo che si è andato a sostituire. Queste sono state le dichiarazioni tenutesi durante l’audizione l’audizione in commissione Lavori Pubblici del Senato.

D’Onofrio ha inoltre aggiunto che questa notizia fa da collante a quello che i manutentori hanno rinvenuto durante le verifiche, segno che qualcosa non funzionasse regolarmente. La prossima mossa che sarà necessaria, ha detto D’Onofrio, sarà quella di effettuare una procedura di safety alert. Successivamente, una volta appresi gli estremi di questo componente o del lotto di fabbricazione, verranno allertate tutte le National Safety Authority dell’Unione Europea, al fine di rendere noto a tutto il territorio dell’Unione Europea la notizia del difetto riscontrato sul componente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui