Coronavirus, salgono a 11 le vittime

Secondo quanto dichiarato dal Commissario per l’emergenza Coronavirus, Angelo Borelli, il numero dei mori causati dal Coronavirus si attesta a circa 10 persone in totale. Borelli ha inoltre spiegato che i contagi sono all’incirca 322. Le tre vittime alle quali si sommano le sette precedenti, sono originarie della Lombardia e sono persone con un’età media di 80 anni. Per quanto concerne il primo, si tratterebbe di un maschio di 84 anni di Nembro (Bergamo), il secondo di 91 anni di San Fiorano e il terzo una donna di Codogno, questi ultimi due in provincia di Lodi.

La donna è deceduta all’ospedale di Treviso ed era stata ricoverata in giornata per problemi respiratori. Secondo quanto affermato da Giovanni Riezza, dell’Istituto superiore di Sanità, si tratta di un tasso di mortalità tra il 2% e il 3%. Riezza ha sottolineato inoltre che la malattia colpisce prevalentemente le persone anziane che di solito vengono protette dai vaccini antinfluenzali.

Borelli (capo della protezione civile) ha stilato un riepilogo dei contagiati nelle singole Regioni: i casi in Lombardia ammontano a 240, in Veneto 43, in Emilia-Romagna 26, mentre non è stato registrato un incremento dei contagi in Piemonte e Lazio (tre casi a testa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.