Il cacao in polvere fa ingrassare? Ecco cosa dice la medicina

Il cacao è un prodotto che si ricava dai semi di una pianta che appartiene alla famiglia delle Sterculiaceae, la quale sembrerebbe essere originaria dell’America centrale e meridionale.

L’albero del cacao è alto circa 8-10 metri quando cresce spontaneo, e 4-5 metri circa quando è coltivato. Presenta delle foglie grandi e produce dei fiori piccoli e di colore bianco o anche rosa, che nascono direttamente sul tronco o sui rami. Il frutto prende il nome di “cabosse” ed è una capsula dalla forma ovale, con una buccia coriacea spessa e resistente, di colore giallo o rosso una volta arrivato a maturità. All’interno di questo involucro legnoso è presente la polpa di colore bianco-giallastra dove sono presenti dai 20 agli 80 semi dalla forma appiattita che sono ricoperti da uno strato duro e secco di colore rosso-violaceo.

Da ogni albero di cacao si possono produrre circa 30-50 cabosse, che danno massimo 1 Kg di semi secchi. Per far si che i semi possano essere pronti al consumo, subiscono una fermentazione per 8-10 giorni. Dopo la fermentazione sono sottoposti ad un’essiccazione e una spremitura. Durante la spremitura il grasso è separato dai semi. Questo grasso, dopo la raffinazione, andrà a costituire il burro di cacao.

Per produrre il cioccolato, invece, il procedimento segue con il processo di torrefazione a temperature comprese tra 120-140°C e la successiva macinazione, in questo modo si otterrà il cacao in polvere.

Composizione chimica del cacao in polvere

100 grammi di cacao amaro in polvere apportano circa 225 Kcal. E’ molto energetico come prodotto. Esistono in commercio anche tipologie di cacao in polvere che però non sono amare ma zuccherate, in questo caso, ovviamente, le calorie apportate saranno maggiori, meglio preferire il cacao amaro, in modo da godere di tutti i suoi benefici senza introdurre nell’organismo zuccheri non necessari.

Sempre per 100 grammi di cacao in polvere abbiamo:

  • Acqua: 3 g
  • Proteine: 19,6 g
  • Carboidrati: 57,9 g
  • Fibre: 37 g
  • Zuccheri; 1.75 h
  • Grassi: 13.7 g
  • Ceneri: 5.8 g
  • Caffeina: 230 mg

Oltre questi nutrienti ne sono presenti anche tanti altri, in particolar modo vitamine e sali minerali. Tra i minerali quelli più presenti sono: calcio, rame, potassio, magnesio, ferro, manganese, fosforo, selenio, sodio e zinco. Mentre per quanto riguarda le vitamine le più rappresentate sono: le vitamine del gruppo B, in particolar modo B1, B2, B3, B5 e B6, la vitamina E e la vitamina K.

Altri principi attivi presenti nel cacao sono la caffeina, le serotonina, la tiramina e la feniletilamina.

Benefici del cacao in polvere

  • Energizzante
  • Antiossidante
  • Riduce il colesterolo
  • Antidepressivo
  • Migliora e protegge la salute del cuore
  • Regola la pressione sanguigna
  • Funzione cognitiva
  • Migliora il metabolismo degli zuccheri contrastando il diabete e favorendo la risposta insulinica
  • Rilassa i canali bronchiali
  • Utile contro la costipazione
  • Previene le malattie neurodegenerative
  • Contrasta e allevia la stanchezza

Dunque, come si può notare consumare il cacao apporta numerosi benefici, ovviamente questi benefici sono principalmente apportati dal cacao in polvere amaro, che sarebbe da preferire.

Il cacao in polvere fa ingrassare?

La risposta è dipende. Il cacao in polvere e amaro è un prodotto naturale dai numerosi benefici, dunque, se consumato in piccole porzioni e non frequentemente non fa ingrassare, dato che non contiene nemmeno zuccheri. Viceversa, il cacao in polvere ma, zuccherato, potrebbe determinare un aumento di peso, dunque potrebbe far ingrassare. Farà ingrassare solo se consumato in dosi eccessive e frequenti, se non rientra nelle calorie giornaliere da consumare.

Lo stesso discorso vale anche per il cioccolato, il prodotto che si prepara proprio a partire dl cacao, molto amato da adulti e bambini ed estremamente diffuso in tutto il mondo. Il cioccolato è prodotto in diverse varianti, ad esempio fondente, al latte, bianco, con nocciole, con cereali, insomma di ogni tipo. Tra queste varie tipologie il cioccolato fondente è sicuramente quello che apporta maggiori benefici. Anche in questo caso, fa ingrassare solo se si mangia di frequente e in dosi eccessive, o se si acquista un cioccolato con una percentuale di cacao troppo bassa.

Minore è il quantitativo di cacao presente, maggiori saranno gli zuccheri presenti, di conseguenza farà ingrassare.