CoronaVirus, ecco la Conferenza Stampa della Protezione Civile di oggi: 28 Marzo 2020

La conferenza stampa di ieri della protezione civile ha evidenziato un trend stabile nella crescita di nuovi contagi in Italia. 4.401 sono state le nuove persone risultate positive al tampone del covid-19. La giornata è stata però tragica sul fronte delle vittime visto che è stata la peggiore da quando tutto ha avuto inizio con 969 morti. Tra questi si contano anche medici che hanno toccato il totale di 51.

In totale sono 6.414 gli operatori sanitari contagiati dal nuovo coronavirus. L’età media è di 49 anni ed il 35% è di sesso maschile. Si tratta di circa il 9% dei casi totali segnalati.

Ma questo non ferma la voglia di dare una mano degli infermieri che così come i medici, stanno rispondendo in maniera sostanziale alla richiesta di 500 figure sanitarie da inviare nelle zone più colpite. Ad ieri sono già arrivate oltre 3.500 domande, in particolare dal Sud Italia.

Sud Italia dove potrebbero innescarsi problemi di ordine pubblico. E’ questa l’emergenza segnalata dall’Intelligence italiana dopo aver scovato sui social alcune proposte di assalti ai supermercati. La chiusura delle attività accompagnata ad un assenza di misure immediate a sostegno del reddito potrebbero provocare iniziative scellerate. Per questo da stamani alcuni supermercati sono scortati dalle forze dell’ordine.

A riguardo le misure restrittive si va verso una proroga della chiusura delle attività e divieto di spostamenti almeno per altri 15 giorni. Nonostante il trend risulta in fase di contenimento sarebbe impensabile allentare la morsa in questo momento e correre il rischio di vanificare i sacrifici fatti scatenando un nuovo aumento dei contagi. Per questo si chiederà agli italiani un ulteriore sforzo, dopodiché verranno fatte delle valutazioni sulla base dei dati. Se dovesse confermarsi la discesa dei casi l’allentamento delle misure avverrà ovviamente in modo graduale nel tempo.

CoronaVirus: La Conferenza Stampa della Protezione Civile di oggi 28 Marzo 2020

Qui potete visionare la conferenza stampa integrale della protezione civile di oggi 28 marzo dove verranno resi noti gli ultimi aggiornamenti sul numero di nuovi positivi e sulle novità adottate: