Giuseppe Conte: tutto quello che non sai del Premier

Giuseppe Conte, in questo particolare momento storico che sta vivendo l’Italia, ma anche il mondo Intero, rappresenta la nostra nazione, come Premier e responsabile della sorte del paese sia politicamente ma anche economicamente.



Tutti gli occhi sono puntati su di lui: sin da subito si è mostrato essere un uomo deciso nel prendere in mano le sorti dell’Italia. Entra in politica nel 2013 e, a chiedergli di diventare membro del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa, è il partito del Movimento 5 Stelle fondato da GianRoberto Casaleggio e Beppe Grillo.

È così che alle elezioni del 2018, nel movimento con a capo Luigi Di Maio, gli si affida il ruolo di Ministro della Pubblica Amministrazione. Inoltre, proprio dopo aver redatto il programma del Movimento Cinque Stelle, diventò il legale di Di Maio. Nel 2019, dopo qualche vicissitudine politica, Giuseppe Conte, diventa presidente del Consiglio dei Ministri.

Giuseppe Conte prima della carriera politica

Prima che gli eventi politici lo portassero ad essere sotto i riflettori era un insegnante, nato l’8 agosto del 1964 in provincia di Foggia. Sua madre insegnava alle scuole elementari mentre suo padre lavorava per il comune di San Giovanni Rotondo.

Il suo paese d’origine è Volturara, dove ha frequentato la scuola e la maestra avrebbe potuto definirlo davvero un “bambino prodigio” perché la sua passione era leggere molti libri. Quest’attitudine allo studio, svolta con perseveranza, lo ha condotto ad una carriera universitaria si è concentrata sugli studi giuridici, collezionando un curriculum di tutto rispetto presso prestigiose facoltà internazionali.

Ecco, perché spesso è definito professore e giurista, due competenze che gli hanno certamente permesso anche di avere migliori capacità nel destreggiarsi nel ruolo conferito.

La vita sentimentale di Giuseppe Conte

Ex marito di Valentina Fico, legale dell’avvocatura di Stato, matrimonio dal quale nasce Niccolò nel 2008 che oggi ha 11 anni.

Quando il premier Conte fu travolto dallo scandalo curriculum, fu proprio la sua ex moglie a spendere parole a difesa: la polemica era nata perché sul suo curriculum comparivano degli studi svolti negli Stati Uniti ma che in realtà non erano riscontrabili negli archivi dell’università di New York. Pare, che la stessa portavoce dell’università abbia indicato che probabilmente frequentò dei corsi di un paio di  giorni dove non esiste alcun registro. Tutto questo avvenne prima che venisse eletto Premier.

I rapporti con l’ex moglie sembrano essere piuttosto sereni e più volte lui l’ha contattata per avere un parere a riguardo sulla situazione politica.

Occorre sottolineare che, il Premier Conte, è una persona molto discreta e riservata che vive con molto riserbo la sua vita privata: sono davvero rare le foto che lo ritraggono in compagnia anche della sua nuova compagna. Ebbene sì, perché dopo la separazione con Valentina Fico, ha iniziato una frequentazione assidua con Olivia Paladino Più giovani di circa 15 anni, sembra però vivere molto bene questo rapporto. Possiamo dire che è la figlia di Cesare Paladini, proprietario dell’hotel Plaza a Roma, mentre sua madre, di origine svedese è l’attrice Ewa Aulin.

Una piccola sorpresa per Olivia Paladino è stata quella di scoprire, attraverso il Tempo che è andato a sbirciare nella dichiarazione dei redditi del Premier Giuseppe Conte, che risulta essere ancora coniugato. L’anno precedente, invece, la voce non era stata inserita. Pare però che lei non abbia battuto ciglio, almeno pubblicamente.

Curiosità su Giuseppe Conte

Di lui si può dire che è un uomo dalla marcata impronta di fede cattolica, devoto a Padre Pio da Pietrelcina, un padre accorto all’istruzione di suo figlio che frequenta una tra le più prestigiose scuole della capitale e un uomo dal carattere molto introverso: poche parole come quelle che pubblica sui social. Però, dobbiamo sottolineare che riscuote molto successo tra le signore tanto da dedicarli diverse fan page. 

Sveliamo ora qualche sua abitudine: pur avendo un auto lussuosa preferisce usare la bicicletta, è abituato ad indossare le camice con i gemelli e nel taschino indossa sempre una pochette bianca.

Secondo i suoi colleghi, parla molto bene l’inglese, avendo redatto in questa lingua anche diversi approfondimenti accademici. Ama molto il calcio e ha giocato per anni con gli amici. Considerando oggi tutti gli impegni avrà dovuto certamente rinunciare a quest’abitudine.