Coronavirus Lombardia, aggiornamenti su numeri e province – Bollettino Protezione Civile Lombardia – 30 Marzo

Coronavirus Lombardia. Anche oggi seguiremo in diretta tutti i dati e le novità relative all’emergenza coronavirus in Lombardia. Nel complesso i dati di ieri si sono fermati a 41.007 casi totali con 11.613 ricoverati con sintomi. In Lombardia sono 1328 i pazienti in terapia intensiva mentre i morti sono, adesso, 6360.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Secondo gli ultimi dati arrivati ieri, inoltre, in tutta la Lombardia vi sono 9255 pazienti guariti e 12451 persone in isolamento domiciliare. I dati di oggi li troverai direttamente sul nostro sito o su questa pagina intorno alle 18 dopo la conferenza stampa della protezione civile.

Dati Ufficiali del 30 marzo rilasciati dalla Protezione Civile alle ore 18:00

I casi attuali sono saliti oggi a 25.006, di cui 11.815 ricoverati con sintomi. In terapia intensiva vi sono 1.330 pazienti, mentre in isolamento domiciliare le persone sono 11.816.

Il numero dei guariti è salito a 10.377, + 1.122 rispetto a ieri, mentre i decessi sono al momento 6.818, +458 rispetto a ieri.

Casi totali sono: 42.161

 

Le dichiarazioni del Presidente Fontana: le novità del 30 marzo

Poco fa si è conclusa la conferenza stampa del Presidente Fontana, il quale ha toccato diversi punti e le novità dell’ultim’ora.

Ecco i passaggi principali.

Sui numeri dell’emergenza ha affermato: “Non ho ancora i numeri ufficiali, però l’indicazione è che stiamo proseguendo sulla buona strada. Stiamo mantenendo quella specie di linea che non è più in salita, non è ancora in discesa, ma non stiamo andando avanti nella progressione ed è l’aspetto positivo a cui guardiamo con grande interesse, attenzione e speranza”, ha detto il presidente della regione.

“Ciò non toglie che non si debba abbassare la guardia, lo ripeto – ha ribadito -. Purtroppo oggi ho visto più macchine in giro, gente in giro, come se le discrete notizie degli ultimi giorni avessero fatto sì che i cittadini non si sentivano obbligati a proseguire nel rispetto delle manovre. Amici, no – ha ammonito Fontana – perché se ricominciamo la vita normale purtroppo rischiamo che i numeri ricomincino ad essere negativi. Manteniamoci fermi negli obblighi che dobbiamo rispettare”.

Sui soldi da donare alle famiglie: “Nel pomeriggio avremo una riunione di giunta per stanziare 16 milioni di euro per le famiglie che hanno un Isee inferiore o pari a 30mila. Questi fondi serviranno per far fronte al pagamento del mutuo della prima casa, per permettere alle famiglie di acquistare un computer ai figli che non li hanno per seguire le lezioni online, che purtroppo dovranno andare avanti ancora per un bel pò di tempo”.

Sull’apertura delle attività commerciali: “Credo che il termine stabilito per il 4 aprile non potrà essere rispettato, quindi le aperture delle attività commerciali saranno rinviate almeno fino a metà aprile”.

Coronavirus Lombardia – Situazione nelle province – 30 Marzo 2020

Coronavirus Lombardia e Province. Qui di seguito potrai trovare tutte le ultime notizie sull’emergenza coronavirus in Lombardia e come si è diffusa nelle varie province.

Bergamo: 8.664
Brescia: 8.213
Como: 1.061
Cremona:  3.788
Lecco: 1.437
Lodi: 2.087
Monza Brianza: 2.362
Milano: 8.675
Mantova: 1.617
Pavia: 2.036
Sondrio: 446
Varese: 866

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO.