Stare da soli fa bene? Ecco cosa succede: cinque cose che non sapevi

Stare da soli fa bene? In questi giorni di quarantena forzata a causa dell’emergenza coronavirus in molti si staranno chiedendo se restare in solitudine fa bene al proprio corpo e soprattutto alla propria personalità. Oggi andremo a vedere appunto di dare una risposta a questo quesito.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Partiamo dal presupposto che stare da soli fa bene e ci sono anche diverse motivazioni che ce lo spiegano. Infatti, nonostante l’uomo sia un animale molto sociale, e socievole, e che è fatto proprio per interagire con i propri simili e stare in gruppo, ha anche bisogno di un po di solitudine. Non è infatti un male da dover evitare, piuttosto non si deve generalizzare.

Chiaramente la solitudine cronica è solitamente espressione di altre malattie e soprattutto disagi. L’uomo, stando da solo per lunghi periodi, avrà grosse difficoltà a ricavarsi degli spazi all’interno della società. E’ anche vero, però che passare del tempo in solitudine significa stare insieme a se stessi, e questa è una cosa più che positiva. Vi spieghiamo il perchè.

Prima di tutto l’uomo stando da solo ha la possibilità di imparare a conoscersi. In questa maniera infatti può capire chi è e soprattutto cosa vuole dalla propria vita. Spesso, in periodi molto frenetici, ci capita di non capire più cosa vogliamo e dove vogliamo arrivare: ecco, dunque, che un periodo di solitudine può tornare utile a risolvere questi quesiti.

Il periodo di solitudine, però, è buono anche per aumentare la nostra creatività che spesso viene meno. Cerchiamo il più possibile di trovare cose da fare e soluzioni per risolvere determinate situazioni in casa. Secondo alcuni studi, addirittura, le persone che hanno bisogno di ritagliarsi dei momenti solo per se stesse sono le più creative.

Pulizia Emotiva. Conoscevi questo termine? Probabilmente no, ma stare in solitudine ci darà la possibilità di esprimere meglio le nostre emozioni. Spesso ci tratteniamo, infatti, perchè magari siamo in compagnia di altra gente: quante volte abbiamo evitato di piangere in determinate situazioni solo perchè c’erano altre persone? Bene, ora potete esprimere i vostri sentimenti senza alcun disagio.

Un altro motivo per il quale è positivo stare per un po di tempo in solitudine è il fatto che si evitano gli scontri. Molto spesso ci troviamo a dibattere su argomenti che poi potrebbero catapultarsi in veri e propri problemi. Ecco, stare da soli ci darà la possibilità di ragionare più a lungo anche su quegli argomenti che ritenevamo errati. In questa maniera andremo anche ad evitare cattivo umore e, soprattutto, scontri verbali o per di più fisici.