Il santo del giorno – 11 aprile – Sabato Santo

Il Sabato santo è il giorno del grande silenzio. Dio dorme. E’ strano dire questo perché Dio non si addormenta mai e vigila sul suo popolo. Il santo santo è giorno del riposo di Gesù nel sepolcro. La terra tace e fa silenzio perché il Dio fatto carne si è addormentato per vegliare e riportare in vita quanti dormono da tanti secoli. In questo giorno le Chiese orientali celebrano la discesa di Cristo agli inferi. In questi giorno Gesù scende nell’infermo dove rompe le sue porte per liberare quanti aspettavano aspettano la risurrezione. In questo giorno per la chiesa cattolica non si celebra alcuna messa. Nell’antichità il sabato mattina venivano convocati i catecumeni per la pubblica professione di fede. Sempre il sabato santo nel passato era segnato da un grande digiuno fino alla celebrazione della Veglia. Veglia che portava fino al mattino. Purtroppo si è perso il senso primitivo della veglia di Pasqua. Adesso si celebra la veglia a partire dalla sera. In alcune chiede dell’est europeo vengono benedetti i cibi che mangiano per il primo pasto della domenica di risurrezione.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]