David Furnish

David Furnish è conosciuto dagli italiani per via del suo matrimonio con Elton John. Il marito del cantante inglese però fa parte a sua volta del mondo dello spettacolo, visto che è un regista e un produttore di origine canadese. Il preambolo del loro primo incontro è particolare: David, invitato ad un party dell’artista, temeva di incontrare una persona noiosa. E invece…

David Furnish è forse meno conosciuto per i suoi lavori, ma nel ’97 ha curato la regia di Tantrums and Tiaras, un documentario sulla vita del marito. Nel 2011 invece ha prodotto Gnomeo e Giulietta, una parodia diretta da Kelly Asbury per la CGI sulla falsa riga della celebre opera di William Shakespeare. Si deve sempre a lui la produzione di Rocketman, l’ultimo dei documentari su Elton con la regia di Dexter Fletcher.

David Furnish – Chi è?

Nato a Toronto come secondo di tre figli, David si è trasferito a Londra negli anni Ottanta per motivi di lavoro. Nel ’93, viene invitato da un amico ad una festa organizzata da Elton e fra i due scatta il colpo di fulmine. Appena un anno più tardi, Furnish dichiarerà infatti di essere il compagno ufficiale del cantante. Anche se i due dovranno attendere il 2005 prima di sposarsi con rito felice e il 2014 per il matrimonio in grande stile.

David Furnish – I figli con Elton John

A differenza del consorte, abituato ai riflettori mondiali, David Furnish ha concesso di rado interviste in cui ha parlato della sua vita privata con Elton. Soprattutto quando si tratta di rivelare qualche dettaglio sui figli Zachary Jackson Levon Furnish-John (10 anni) ed Elijah Joseph Daniel Furnish-John (7 anni). “Tutto ciò che abbiamo ricevuto da questo enorme cambiamento nella nostra vita è amore e sostegno“, ha detto tempo fa a Grazia Daily, “Proprio così. Non abbiamo ricevuto alcuna critica negativa e tutto, dai genitori dei compagni di scuola agli insegnanti, fino ai fan, sono stati positivi“.

Nei giorni scorsi, David Furnish ha pubblicato una foto con il marito sui social in occasione di One World: Together at Home, lo speciale organizzato da Lady Gaga per raccogliere fondi per l’emergenza sanitaria.

[penci_blockquote style=”style-1″ align=”none” author=””]”Non abbiamo un pianoforte, nella nostra casa di Los Angeles. Quindi nel bel mezzo di una settimana di forti piogge, il piano di Elton è stato consegnato alla fine del nostro vialetto e disinfettato in modo da poter registrare le sue esibizioni per lo spettacolo”.[/penci_blockquote]

Comments are closed.