Alessio Boni, La Compagnia del Cigno

Alessio Boni è uno degli attori più talentuosi del panorama televisivo italiano. Lo dimostra la sua presenza in fiction di successo, come La Compagnia del Cigno dove interpreta il Maestro Luca Marioni. Si tratta del Direttore d’orchestra che vedremo alla guida di un gruppo di giovani artisti. Un uomo dall’animo tormentato che fa i conti con un dramma familiare e l’incapacità di relazionarsi in modo pacifico con i ragazzi.

Alessio Boni e Luca Marioni viaggiano su due binari opposti. Se da un lato l’attore è conosciuto per essere un neo-papà affettuoso, dall’altro il suo personaggio sta vivendo il trauma di aver perso la figlia e non solo. Avremo modo di conoscerlo meglio nel corso della programmazione, ma possiamo già scoprire qualche dettaglio sul suo conto.

Alessio Boni – Età, compagna, figlio

Alessio Boni ha 54 anni ed è nato a Sarnico il 4 luglio del 1966. Padre artigiano e madre casalinga, l’attore inizia a lavorare come piastrellistra in una cittadina della provincia di Bergamo prima di scoprire l’amore per la recitazione. Il suo debutto avviene infatti solo nell’88 in teatro e nei fotoromanzi, mentre l’esordio al cinema avviene due anni dopo grazie al film Il mago di Ezio Pascucci.

La compagna di Alessio Boni è invece Nina Verdelli, figlia dell’ex Direttore de La Repubblica e più giovane di lui di 20 anni. I due sono diventati da poco genitori grazie alla nascita del figlio Lorenzo.

Alessio Boni è Luca Marioni – Il suo personaggio

Conosciuto come Il Bastardo, il personaggio di Alessio Boni è un uomo schivo per quanto riguarda i sentimenti. Ha un rapporto più che difficile con la moglie Irene, soprattutto da quando la figlia Serena ha perso la vita in un incidente d’auto. Il passato di Marioni però ha anche delle altre ombre: alcuni anni prima un suo alunno, Giacomo, ha avuto un crollo nervoso proprio a causa delle pressioni del Maestro.

Un dramma che riemergerà quando Marioni incontrerà lungo la sua strada il giovane Matteo, un ragazzo di talento che spingerà oltre il limite. Marioni nasconde inoltre un segreto: quasi ogni sera si apposta nelle vicinanze della casa di Marco, l’automobilista che ha investito la figlia e che sogna di poter uccidere con le sue stesse mani.

Comments are closed.