Hildegard De Stefano, La Compagnia del Cigno

Hildegard De Stefano è Sara ne La Compagnia del Cigno e sembra proprio che i genitori avessero intuito fin dalla sua nascita quale destino avrebbe avuto. Il suo nome è un omaggio a quello di Ildegarda di Bingen, una santa e monaca benedettina di origine tedesca che è stata anche compositrice.

Non stupisce scoprire quindi che Hildegard De Stefano sia una violinista e che abbia iniziato a suonare fin dagli otto anni. La sua Sara invece è ipovedente e la difficoltà riscontrata dall’attrice sul set riguarda proprio questo particolare del suo personaggio. Conosciamo meglio entrambe!

Hildegard De Stefano – Età, fidanzato, Instagram

Va fatta subito una precisazione: Hildegard De Stefano non è cieca come il personaggio che interpreta nella fiction di Rai 1. Per riuscire ad interpretare la parte, la giovane artista ha scelto di trascorrere un pomeriggio all’istituto dei ciechi. “Una signora mi ha fatto fare il percorso al buio che c’è lì“, ha detto a Elle, “ma non mi bastava. Le ho chiesto di mostrarmi come ci si muove nella città, nella vita reale, e lei me l’ha fatto vedere. Per esercitarmi andavo da sola per Milano, con gli occhiali da sole e il bastone“.

Hildegard ha solo 21 anni e ha conseguito da poco il diploma in violino al Conservatorio di Milano. Ed è proprio grazie all’istituto che ha avuto modo di partecipare ai casting, facendo così il suo debutto sul piccolo schermo italiano. Grazie al suo profilo Instagram scopriamo che la ragazza ha anche un’altra grande passione. Nel settembre dell’anno scorso, ha fatto alcune letture di Delitto al Conservatorio, l’ultimo del direttore editoriale del Teatro alla Scala Franco Pulcini. Non sappiamo invece se sia fidanzata: Hildegard ha dichiarato in alcune interviste di essere molto riservata per quanto riguarda la sua vita privata.

Hildegard De Stefano è Sara – Il personaggio

Sara è l’unica dei ragazzi di Marioni a non suonare in orchestra, ma questo non le impedirà di far parte del gruppo di ragazzi del Conservatorio. Anzi, il Maestro chiederà proprio a lei di sostenere il nuovo arrivato Matteo perchè tiri fuori il carattere. Sara infatti ne ha da vendere e anche per questo è considerata un po’ la ‘stronzetta’ del gruppo.

Ha iniziato a perdere la vista ad otto anni e da quel momento in poi si è preclusa la possibilità di provare un sentimento per qualcuno. Anche se è sempre pronta ad aiutare gli amici nelle loro conquiste. Dovrà però arrendersi quando fra lei e Rosario nascerà un legame speciale.

Comments are closed.