Quarto Grado – Anticipazioni 15 maggio 2020 – I casi

Quarto Grado ritorna il 15 maggio 2020 con una nuova puntata. Come sempre il programma condotto da Gianluigi Nuzzi ci attende nella prima serata di Rete 4. Tanti i servizi previsti per questo nuovo appuntamento, dall’attualità fino al caso di Luca Sacchi che presto finirà in aula di tribunale.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Le anticipazioni di Quarto Grado ci parlano dei suoi presunti assassini, ma anche di quelle due persone che i genitori del ragazzo hanno individuato come traditori del figlio. Siria Magri invece avrà il compito di approfondire il giallo delle mascherine, al centro delle pagine di cronaca di queste settimane.

Quarto Grado anticipazioni 15 maggio

Come è accaduto nella scorsa puntata, Quarto Grado accenderà le luci sul Covid-19 e sui tanti misteri legati all’emergenza ancora in corso. In particolare sulle mascherine, diventate di nuovo introvabili nonostante la decisione del governo di fissare un prezzo politico. FederFarma ha già denunciato alle autorità la mancata ricezione del carico di mascherine. Anche se Domenico Arcuri aveva già promesso una forte quantità in arrivo. Continuano ad essere tante le segnalazioni giunte alla Cittadinazattiva – Tribunale del malato, fin dai dati registrati la scorsa settimana. In precedenza, il 65% delle farmacie, sottolinea Adnkronos, erano già sprovviste delle mascherine. L’altroieri invece la situazione è diventata più drammatica e il numero è salito all’80%.

[penci_blockquote style=”style-1″ align=”none” author=”Antonio Gaudioso a Adnkronos”]”Ci viene detto dal Commissario straordinario Domenico Arcuri che sono state messe a disposizione decine di milioni di mascherine. Non lo mettiamo in dubbio. Ma vogliamo sapere dove sono. Per questo abbiamo chiesto e stiamo chiedendo la tracciabilità delle forniture. Pensiamo che non manchino né le risorse professionali, né le competenze, né la tecnologia perché la richiesta di tracciabilità sia messa in atto.”[/penci_blockquote]

Le anticipazioni di Quarto Grado ci parlano anche dell’omicidio di Luca Sacchi. Ovvero del ragazzo freddato a Roma la sera dello scorso 23 ottobre con un colpo di pistola alla testa. Sono accusati di omicidio Marcello De Propris, Paolo Pirino e Valerio Del Grosso. Secondo i genitori della vittima, potrebbero essere coinvolti però anche Luca e Anastasya Princi. Anche i due, indicati come i traditori di Luca, chiariranno il loro possibile ruolo nella triste vicenda.