Sonia Bergamasco – Chi è la terza Livia – Il Commissario Montalbano

Sonia Bergamasco è Livia Burlando, la fidanzata di Salvo ne Il Commissario Montalbano. Il suo ingresso nella fiction però è avvenuto solo nella decima stagione, quando ha sostituito le prime due attrici scritturate per lo stesso ruolo, fra cui Lina Perned. Dal 2016 fino ad oggi interpreta la fidanzata del protagonista, a quanto pare con enorme successo. Per ora ha collezionato nove puntate totali, ma forse sarà possibile vederla anche nell’episodio previsto per il 2021.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Sonia Bergamasco del resto è uno dei volti più gettonati nello spettacolo italiano degli ultimi anni. E non solo come attrice di teatro, tv e cinema, ma anche come regista. Il suo ultimo lavoro risale però al 2017, quando ha partecipato ai film Riccardo va all’inferno di Roberta Torre e Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani.

Sonia Bergamasco – La terza Livia – Chi è?

Sonia Bergamasco è nata a Milano il 16 gennaio del ’66 e ha seguito la sua passione per la musica prima di approdare nelmondo della recitazione. Si è diplomata infatti in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, poi è entrata alla Scuola del Piccolo Teatro. Il suo debutto avviene grazie a Giorgio Strehler e il suo spettacolo Arlecchino servitore di due padroni. Negli anni ha lavorato con registi come Carmelo Beni, Giuseppe Bertolucci, Bernardo Bertolucci, Theodoros Terzopoulos e molti altri ancora.

Per quanto riguarda la sua vita privata, sappiamo che è sposata con Fabrizio Gifuni dal 2000 e che la coppia ha due figle: Valeria e Maria. Il debutto di Sonia Bergamasco come Livia ne Il Commissario Montalbano è legato invece all’episodio Una faccenda delicata del 2016. Non tutti i telespettatori erano convinti della scelta del regista Alberto Sironi di puntare tutto su di lui, ma molti si sono dovuti ricredere. La puntata infatti ha registrato oltre il 39% di share con meno di 11 milioni di telespettatori, uno dei picchi più alti nella storia della fiction italiana.