Miguel Gobbo Diaz è Malik – Chi è – Nero a metà

miguel gobbo diaz malik nero a metà

Miguel Gobbo Diaz è Malik Soprani in Nero a metà, la fiction che ritorna in replica in questi giorni su Rai 1. In questo suo nuovo ruolo, l’attore interpreterà un giovane vice Ispettore dalla mente brillante e molto ambizioso. Non esiterà infatti a mettersi nei guai, scegliendo di non dare retta ai consigli del suo superiore.

Fra Malik e il co-protagonista ci saranno subito scintille e non solo per motivi di lavoro. Il giovane infatti si invaghirà della figlia dell’Ispettore e riuscirà a mettere in crisi il rapporto che la ragazza ha con il fidanzato. Oltre a complicare tutto con Guerrieri.

Miguel Gobbo Diaz è Malik Soprani – La scheda

Miguel Gobbo Diaz interpreta Malik Soprani, un giovane poliziotto appena uscito dall’Accademia. Dopo aver completato gli studi, è entrato a far parte dell’Antidroga e ha affrontato la sua prima missione sotto copertura. Il suo destino lo metterà presto sulla strada di Carlo Guerrieri (Claudio Amendola) così come su quella di Alba (Rosa Diletta Rossi). Il primo infatti cercherà di arrestarlo durante una missione segreta, non sapendo che non sia in realtà uno spacciatore. Durante la fuga dai colleghi, Malik si imbatterà per caso in Alba e se ne innamorerà all’istante.

Dopo essere entrato nella squadra di Guerrieri, Malik scoprirà che Alba è la figlia di Carlo e inizieranno i problemi. L’Ispettore infatti chiederà ai suoi uomini di controllare a vista il vice Ispettore e sua figlia, in modo che fra i due non nasca qualcosa. Nessuno dei due sa che Malik nel frattempo ha avviato una relazione clandestina con Micaela Carta (Antonia Liskova), la dirigente che prenderà il posto del vecchio capo una volta che andrà in pensione. Miguel Gobbo Diaz e Malik inizieranno però a volgere sempre di più lo sguardo verso Alba, che ad un certo punto ricambierà i suoi sentimenti.