Rosa Diletta Rossi è Alba Guerrieri – Chi è – Nero a metà

Rosa Diletta Rossi è Alba Guerrieri nella fiction crime di Rai 1, Nero a metà. Dopo essere cresciuta da sola con il padre, a causa della morte prematura della madre, la ragazza ha trovato il suo futuro nella Medicina Legale. Ha iniziato così a lavorare per una vera e propria esperta del settore ed è finita nello stesso Dipartimento del padre.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Nonostante entrambi nutrano un grande affetto reciproco, padre e figlia dovranno vivere numerose incomprensioni anche a causa di questa vicinanza lavorativa. Alba è una ragazza spensierata e senza troppi grilli per la testa. Negli ultimi tempi ha deciso di fare il grande passo e andare a convivere con il suo fidanzato storico. Una decisione però che verrà messa in crisi a causa di un particolare incontro fra la Guerrieri e un certo vice Ispettore.

Rosa Diletta Rossi è Alba Guerrieri – La scheda

Rosa Diletta Rossi è Alba, una ragazza intelligente che lavora nell’Istituto di Medicina Legale. Ha un rapporto teso con il padre Carlo (Claudio Amendola), che però la protegge fin da quando era bambina. Forse fin troppo. Un giorno, la vita della ragazza cambierà per via di un particolare incontro con Malik (Miguel Gobbo Soprano), un poliziotto di colore che inizierà a lavorare per il padre. Per Alba saranno guai: dopo aver mentito a se stessa riguardo all’attrazione provata per lui, dovrà accettare che i suoi sentimenti siano reali.

Dopo essere andata a convivere con il fidanzato, Alba deciderà alla fine di lasciarlo per amore di Malik. Anche se prima farà di tutto per respingere il corteggiamento serrato del ragazzo, per poi cedere e vivere una notte di passione con lui. I due tuttavia dovranno fare i conti con Carlo, che non vedrà di buon occhio il loro legame. Rosa Diletta Rossi e Alba scopriranno poi la verità sulla morte della madre della ragazza.