L’Alchimista aveva pianificato tutto | La dura verità a Uomini e Donne

Alchimista aveva pianificato tutto
L'Alchimista - giornal.it

La conoscenza di Giovanna Abate con l’Alchimista sembra andare sempre meglio tanto che, arrivano le prime aspettative di una futura scelta. La tronista infatti, ormai da diversi mesi sul trono, ha conosciuto il nuovo corteggiatore grazie al format di Uomini e Donne creato durante la quarantena.

Il corteggiatore misterioso che, ancora oggi dopo diverse settimane preferisce tenere una maschera sul viso, ha deciso di raccontarsi al magazine di Uomini e Donne. L’Alchimista  infatti, ha voluto raccontare il motivo reale per il quale ha deciso di corteggiare Giovanna.
L’Alchimista aveva pianificato tutto ancora prima del nuovo format e racconta la verità…

L’Alchimista aveva pianificato tutto

Il corteggiare di Giovanna Abate decide di raccontarsi attraverso il magazine di Uomini e Donne, affermando che: “Giovanna aveva attirato la mia attenzione già nel percorso come corteggiatrice, quindi quando si è presentata l’opportunità di corteggiarla attraverso un nuovo format ho subito pensato che fosse un segno del destino”.

L'Alchimista aveva pianificato tutto
Giovanna Abate – giornal.it

L’Alchimista ha così raccontato di aver già notato la tronista già da molti mesi: “Si avevo fatto presente alla redazione la mia intenzione di scendere per lei, perché oltre a essere rimasto colpito dal suo lato estetico, avevo notato una profondità e un’intelligenza notevoli. Volevo incontrarla per andare più a fondo e scoprire questa sua parte non del tutto espressa”.

Conoscenza di altri tempi

Nonostante Giovanna sia l’unica ad aver visto il cavaliere in volto, continua a tenere il segreto proprio come vuole lui.

L'Alchimista aveva pianificato tutto
Giovanna Abate- giornal.it

Questo suo modo di assecondarlo, ha instaurato tra i due un profondo legame. L’Alchimista ha infatti confermato e affermato che: “Si è creata una sintonia, dal mio punto di vista, molto particolare e forte. Ci scambiamo molte emozioni semplicemente guardandoci negli occhi. Non era assolutamente facile o scontato arrivare a questo punto partendo da una chat: credo che la forza delle sensazioni abbia colmato, almeno fin qui, la distanza tra i due corpi”.