Ricetta risotto agli asparagi: ingredienti, preparazione e consigli

Il risotto agli asparagi è un primo piatto delicato e saporito, si prepara in meno di un’ora e abbastanza facilmente. Il riso servirà a esaltare il gusto intenso della verdura. Un piatto raffinato e anche molto conosciuto che si sposa perfettamente anche per chi segue un regime dietetico o vegetariano.

Inoltre, gli asparagi, sono degli ortaggi dalle numerose proprietà benefiche, per cui è molto consigliata la loro introduzione nel proprio piano alimentare, con questo risotto sarà anche più semplice farlo mangiare a chi magari non li ama.

Gli ingredienti che occorrono sono pochi e non si tratta di una ricetta complicata da preparare, è abbastanza veloce. Vediamo cosa ci occorre e come preparare questo risotto.

Risotto agli asparagi – Ingredienti

Le seguenti dosi degli ingredienti sono per 4 persone.

  • Asparagi: 500 g
  • Riso carnaroli: 350 g
  • Cipolla: 50 g
  • Brodo vegetale: 1 litro
  • Burro: 50 g
  • Sale: q.b.
  • Parmigiano grattugiato: 100 g

Risotto agli asparagi – Preparazione

Lavate gli asparagi, metteteli in un tagliere e rimuovete i gambi che metterete da parte per il brodo. Portate a bollore in un pentola un litro d’acqua. Pelate la parte legnosa e risciacquate di nuovo.

Separate le punte e mettetele in un piatto a parte. Mettete i gambi puliti sul tagliere.

Affettate i gambi a rondelle e la cipolla fresca. Intanto fate sciogliere il burro in una casseruola.

Aggiungete il riso che farete tostare lentamente per due minuti. Allungate con il brodo e mescolate con un cucchiaio di legno.

A parte in una padella mettete il burro e la cipolla che dovrà diventare trasparente. Aggiungete anche gli asparagi che dovranno ammorbidirsi. Uniteli al riso e allungate con il brodo vegetale.

Per ultime mettete le punte e il sale . Quando il risotto agli asparagi sarà ben morbido e cremoso aggiungete un altro po’ di burro o olio e mantecate con il parmigiano. Servite il risotto agli asparagi ancora caldo.

Risotto agli asparagi – Consigli utili

Per ottenere un risotto eccellente come al ristorante come prima cosa bisogna utilizzare  degli ingredienti di qualità, riso adatto, per esempio il carnaroli e verdure fresche.

E’ molto importante seguire una corretta tostatura del riso.

Qualora dovesse avanzarvi del risotto agli asparagi, lo si può conservare in frigorifero per un paio di giorni, ovviamente va posto all’interno di un contenitore ermetico per alimenti.

Per renderlo ancora più gustoso e creativo, ad esempio se volete fare una bella impressione con i vostri ospiti, potete optare per delle varianti, ad esempio potete aggiungerci dello speck, un formaggio diverso dal parmigiano o a esempio se vi piace il pesce potreste optare per la versione asparagi e salmone o asparagi e gamberetti, insomma potete aggiungere tutti gli ingredienti che vi piacciono.