Google crea Sabrina, l’erede di Chromecast: tra le caratteristiche un telecomando, Android TV e comandi vocali

Si chiama Sabrina (anche se per adesso è solo il nome in codice del progetto, che potrebbe cambiare nel prossimo futuro) il supporto dongle di casa Google che prevedibilmente prenderà il posto delle varie versioni di Chromecast.



Principali novità

A differenza del predecessore, Sabrina potrà contare su una colorazione ulteriore, oltre al classico bianco o nero, avrà una superficie diversa, utilizzerà un telecomando (in maniera analoga a quanto fa già Amazon con il Firestick) con tanto di comandi vocali, e sopratutto girerà con il sistema operativo Android TV, e presenterà gran parte delle funzioni già presenti sugli smartphone che montano questo sistema operativo. Il sensore con il microfono sarà incorporato nel telecomando per poter dare comandi vocali attraverso l’Assistente Google, anche questa funzione già nota agli utilizzatori del celebre robot verde.
Ancora pochi i dettagli dal punto di vista hardware: attualmente si è a conoscenza di un chipset Amolgic e il supporto a Dolby Vision.

Commercializzazione

Poco chiari quali saranno i tempi della messa in commercio, per un prodotto che dovrà affrontare la concorrenza costituita oltre che dalla già citata Amazon, anche da Xiaomi (che dovrebbe ufficializzare il proprio Mi TV Stick, nonchè anche da parte di Nvidia con il proprio Shield Tv. Il prezzo, secondo le voci dovrebbe attestarsi sugli 80 dollari (poco più di 70 €).