Calciomercato Inter – Esposito può lasciare i nerazzurri, si punta a Miliknovic-Savic ma non solo

E’ quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, nella sezione dedicata al calciomercato, che appare già decisamente “caldo” nonostante non sia stata ufficializzata la data di apertura e chiusura della prossima finestra di trasferimenti. I nerazzurri cercano un altro nome particolarmente talentuoso per rinforzare il centrocampo, con il Dg Marotta che sembra essere tornato su un vecchio pallino.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Chi potrebbe andar via

L’ex dirigente della Juventus sa bene che è opportuno pensare in primis alle cessioni, prima di poter avviare trattative ed anche per dare maggior minutaggio ai calciatori che per motivi diversi non ne hanno trovato a sufficienza sotto la prima gestione di Conte.
Tra i maggiori indiziati a lasciare Milano nerazzurra c’è Sebastiano Esposito: il giovane attaccante potrebbe essere ceduto a titolo definitivo (con eventuale “recompra” a favore dell’Inter) oppure con la formula del prestito, visto che sul giocatore c’è l’interesse di Fiorentina, Parma e Atalanta. Anche il futuro Matias Vecino sembra lontano dal nerazzurro, visto che è sempre vivo l’interesse del Tottenham.

Chi potrebbe arrivare

I trasferimenti in uscita potrebbero favorire l’arrivo di un centrocampista di livello assoluto, come il sogno mai tramontato costituito da Sergej Milinkovic-Savic, talentuoso centrocampista offensivo della Lazio che si candida ad essere il principale obiettivo dei nerazzurri, mentre resta più concreto il giovane regista di centrocampo del Brescia Sandro Tonali che per bocca del suo stesso agente, gradirebbe l’arrivo in una piazza come l’Inter.
In difesa Marotta potrebbe chiudere senza particolari problemi per Marash Kumbulla, centrale difensivo albanese di cittadinanza italiana di proprietà del Verona, autore di un’ottima stagione, mentre come futuro sostituto di Handanovic è sempre attuale il nome di Juan Musso, estremo difensore dell’Udinese.
Per l’attacco le strade sono piuttosto complesse, ma l’Inter segue sempre Edinson CavaniAlexandre Lacazette Timo Werner, pista che è la più complicata tra le varie prese in considerazione.