Calciomercato Inter, rebus Perisic, Esposito e Skriniar: le ultime notizie

L’Inter in questi giorni è alle prese con alcuni problemi da risolvere in vista del prossimo calciomercato, oltre a quello già legato a Lautaro Martinez, che aspetta solo di trasferirsi al Barcellona.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Capitolo Perisic

Ivan Perisic è in prestito con diritto di riscatto al Bayern Monaco, squadra che vorrebbe trattenerlo ma cerca uno sconto sul costo del cartellino pattuito la scorsa estate e cioè 20 milioni di euro.

La società tedesca vuole far leva sulla crisi che ha colpito il calcio mondiale e vorrebbe che i nerazzurri si accontentassero di 10-12 milioni per il riscatto del croato, cifra ritenuta al momento troppo bassa dalla dirigenza milanese.

Questo tentennamento sta spronando due squadre inglesi ad inserirsi nella corsa al calciatore: Tottenham e Manchester United.

Mourinho vedrebbe molto bene Perisic nel suo scacchiere tattico, ma anche lo United vorrebbe l’esperienza del croato per dare manforte ai giovani attaccanti che attualmente compongono il reparto offensivo.

Il calciatore dal canto suo spera di restare in Germania, seppur non sia un titolare fisso nello scacchiere bavarese.

Esposito via

Il giovane talento Samuele Esposito non riesce a trovare l’accordo sul rinnovo e per questo diventa sempre più probabile una sua cessione in stile Pinamonti, cioè cessione a titolo definitivo con diritto di riacquisto da parte dell’Inter a cifre prestabilite.

Questa al momento sembra essere l’ipotesi più concreta anche perchè negli ultimi giorni tra il calciatore e la società ci sono stati diversi screzi, infatti sembra essersi fatta avanti l’Atalanta per chiedere informazioni sul costo del cartellino del giovane attaccante, che quest’anno ha maturato già una discreta esperienza in Serie A.

Il Newcastle sogna Skriniar

Infine c’è il Newcastle che sogna Skriniar e per provare a sondare il gradimento del calciatore ha lanciato la cosiddetta pietrina lasciando al portiere Dubravka la possibilità di dire in una video-intervista che sarebbe molto felice di vedere il suo connazionale con la maglia bianconera del Newcastle.

Questa sembra un’operazione quasi impossibile, perchè Skriniar è un punto fermo della rosa nerazzurra e poi difficilmente accetterebbe di indossare una maglia di qualche squadra non di primissimo livello del panorama calcistico europeo.