Giovanna Ralli – Tutto su di lei – Età, marito e… Alberto Sordi

giovanna ralli

Giovanna Ralli ha lavorato con i registi più grandi e con gli attori più ricercati in Italia. Una grande attrice e considerata una diva per eccellenza, anche se lei non si è mai vista tale. Ha conosciuto Alberto Sordi: i due sono diventati grandi amici grazie ad un’esperienza in comune sul set del film Un eroe dei nostri tempi.

È stato un amico grande, grande. Lo frequentavo già perché lui faceva film sceneggiati da Amidei, Age e Scarpelli con cui io lavoravo in altri film. Era un uomo generoso, elegante, profumato“, ha detto Giovanna Ralli a Repubblica. I due poi sono diventati inseparabili e Albertone frequentava spesso la casa dell’attrice, anche solo per mangiare un piatto di spaghetti al pomodoro.

Giovanna Ralli – Età, marito e Alberto Sordi

Giovanna Ralli nasce a Roma il 2 gennaio del 1935, all’interno di una famiglia povera. Il suo incontro con il mondo dello spettacolo avviene proprio per risollevare le sorti economiche dei genitori: inizia a recitare a soli sei anni in La maestrina di Giorgio Bianchi. Conosce Vittorio De Sica l’anno successivo grazie al film I bambini ci guardano e raggiunti i 15 anni vince Miss Sorriso Lazio. La svolta nel cinema avviene grazie alla sua relazione con lo sceneggiatore Sergio Amidei: da quel momento in poi le verranno affidate solo ruoli da protagonista. Riuscirà persino a superare i confini italiani per puntare all’America, ma la sua carriera ad Hollywood si rivelerà un fallimento.

Nel ’59 la troviamo al fianco di Sordi nel film Costa Azzurra. “Le riprese durarono una settimana“, ha detto di recente a Repubblica, “giravamo la mattina e la sera tutti a cena. Mi sono sposata di lunedì, da martedì recitavo al Quirino, con solo i testimoni. Organizzammo il pranzo per gli amici un mese dopo. Alberto mi inondò di fiori, poi dall’Africa, dove aveva appena girato Riusciranno i nostri eroi… mi portò un caftano colorato con una fusciacca per i capelli“. Giovanna Ralli sposa Ettore Boschi alla fine degli anni Settanta e rimane al suo fianco fino alla sua scomparsa, avvenuta 38 anni più tardi.