Quali sono i difetti di un Cancro secondo l’oroscopo? Ecco la lista

Tra i Cancro ci sono persone che hanno dei grandi pregi ma anche dei difetti difficili da digerire. Quali sono i difetti di un Cancro secondo l’oroscopo? Ecco la lista dei più degni di nota.

Il segno del Cancro

Il Sole entra nel segno del Cancro nel periodo compreso tra il 22 giugno e il 22 luglio. I nati del segno sono persone molto sensibili, attaccate alla famiglia, all’infanzia, al loro passato. I Cancro sono disponibili e perspicaci, amano la compagnia, sono sempre pronti a dare una mano a chi ha bisogno.

I nati del segno del Cancro hanno una grande forza interiore che li fa andare avanti anche nei momenti più bui. Sul lavoro sono certamente i migliori, capaci di adattarsi a ogni compito e a ogni mansione che gli viene assegnata. Le persone del segno del Cancro hanno certamente molti pregi ma anche caratteristiche difficili da comprendere.

I difetti del Cancro

Quali sono i difetti di un Cancro secondo l’oroscopo? Ecco la lista:

  1. E’ lunatico. La Luna domina il segno del Cancro per cui delinea il tratto peculiare del suo carattere: l’essere lunatico. Una persona lunatica oggi è la più amabile e gentile del mondo, domani vi prenderà a male parole. Difficile comprendere e sopportare un tale atteggiamento, che risulta davvero strano agli occhi di chi lo guarda.
  2. E’ diffidente in amore. In amore i nati sotto il segno zodiacale del Cancro sono in genere troppo diffidenti e portati a pensare subito male di eventi o persone. Prima di dare fiducia i Cancro hanno bisogno di essere convinti della bontà del prossimo. Ciò si rivela dunque complicato per chi vuole conquistare un Cancro dal punto di vista sentimentale: il Cancro ha bisogno di tempo per aprirsi per cui pressarlo o affrettare le cose può essere molto controproducente.
  3. E’ sfuggente. I nati sotto il segno del Cancro tendono ad evitare di andare in fondo alle questioni. Questo atteggiamento le loro azioni difficili da interpretare. Il Cancro comportandosi in questo modo risulta dunque una persona sfuggente, la cui linea di vita, di pensiero o di condotta appare fumosa.
  4. Non ha pazienza. I nati del Cancro sono poco pazienti. Con i figli si spazientiscono subito gridando e urlando per accelerare le cose. Quando poi i Cancro si fanno carico di problemi che non li riguardano la loro solidarietà dura poco. Non essendo pazienti non vedono l’ora di tornare alle loro faccende.
  5. Si attaccano troppo a emeriti estranei o nullità. I Cancro tendono a vantare emeriti estranei o persone che sono nullità totali perché si attaccano a essi più che ai membri del loro nucleo famigliare, magari perché hanno ricevuto un complimento, falso il più delle volte. Ciò li porta dritti sulla strada del peggiore errore di valutazione e delle delusioni.