Calciomercato Napoli – Spunta il Tottenham di Mourinho per Milik, sullo sfondo c’è sempre la Juve

Da diverse settimane in casa Napoli c’è un elemento che quasi sicuramente lascerà la piazza azzurra, con la società che vorrà capitalizzare al massimo da una sua cessione, ovvero Arek Milik, l’attaccante polacco azzurro arrivato nel 2016 nonostante l’ottima media goal (considerati sopratutto i due interventi al crociato) non sembra sentirsi al centro del progetto di “rinascita” del nuovo Napoli targato Gennaro Gattuso.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Offerte per Milik

Gli azzurri non intendono accettare meno di 50 milioni di euro per lui, ed è oramai conclamato l’interesse da parte della Juventus, che tuttavia non vorrebbe spendere la somma richiesta dal Napoli per aggiudicarselo, ma ha proposto alla società partenopea un calciatore da inserire nella trattativa, ma quasi tutti i nomi proposti dai bianconeri non hanno suscitato grande interesse, eccezion fatta per Bernardeschi che però ha uno stipendio decisamente elevato.
L’interesse della Juve resta concreto in ogni caso, sopratutto in caso di partenza di Gonzalo Higuain, e anche il calciatore sembra ben disposto ad accettare la corte dei bianconeri consapevole che difficilmente sarebbe un titolare fisso, del resto Sarri lo conosce bene avendolo allenato proprio ai tempi di Napoli, dove dopo un ottimo inizio si infortunò la prima volta al crociato che “costrinse” l’allenatore di Filigne l’adattamento nel ruolo di prima punta di Dries Mertens, fattore che ha contribuito all’esplosione del belga in quella posizione.

Interesse da parte della Premier League

Tuttavia come riportato da Sky nelle ultime ore è il Tottenham ad essersi portato in pole position tra le pretendenti dell’ariete polacco, e che avrebbe maggiori possibilità a soddisfare le richieste del club proprietario del cartellino, visti gli introiti maggiori anche in termini di sponsor che i club inglesi possono percepire.
Gli Spurs infatti sono allenati da Josè Mourinho che nel corso della stagione è subentrato a Pochettino e il tecnico portoghese ritiene Milik perfetto come partner d’attacco di Harry Kane.