Calciomercato Inter, scelto il vice Handanovic per la prossima stagione: ecco chi sarà

L’Inter dopo aver visionato diversi profili tra cui Sepe del Parma e Musso dell’Udinese, sembra ormai avere le idee chiare su chi sarà il vice di Handanovic nella prossima stagione, un portiere che potrà assicurare alla squadra nerazzurra anche un ottimo futuro quando lo sloveno deciderà di appendere i guanti al chiodo. Si tratta del rumeno Ionut Radu, attualmente in prestito al Parma ma di proprietà proprio dell’Inter.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Perchè la scelta Radu

Radu ha battuto la concorrenza di altri portieri in primis perchè è già un tesserato della società nerazzurro e poi ha dimostrato il suo valore soprattutto nella stagione in cui ha indossato la maglia del Genoa, risultando tra i migliori portieri della Serie A.

Diverso il rendimento della stagione in corso, perchè a Parma non è riuscito a scalzare nelle gerarchie Luigi Sepe, ma si è comunque fatto trovare pronto quando chiamato in causa.

Radu ha solo 23 anni e quindi può garantire all’Inter un lungo futuro come primo portiere quando Handanovic penserà al ritiro o ad una nuova esperienza prima di congedarsi dal calcio.

Fisico possente, elasticità e ottimi riflessi sono le qualità migliori di Radu, che può ancora migliorare, proprio per questo l’Inter ha deciso di farlo crescere alle spalle di uno dei portieri più forti ed esperti del panorama internazionale, perchè ormai il giovane rumeno ha accumulato la giusta esperienza per far rientro alla base.

La carriera di Radu

Ionut Radu è cresciuto tra le giovanili del Vitorul, Steaua e Dinamo Bucarest prima di approdare in Italia all’età di 15 anni per vestire la maglia della Pergolettese. Nell’estate seguente è stato prelevato dall’Inter e con la maglia nerazzurra ha vinto campionato e Supercoppa con gli Allievi; Torneo di Viareggio e Coppa Italia con la Primavera.

Il 14 maggio 2016 è stato Roberto Mancini ha dargli la possibilità di esordire in Serie A contro il Sassuolo.

E’ stato poi ad accumulare esperienza prima ad Avellino, poi al Genoa ed infine al Parma, in estate farà ritorno a Milano.