WhatsApp, l’ultimo aggiornamento ha portato dei problemi, ecco perchè

L’ultimo aggiornamento della popolare applicazione di messaggistica instantanea Whatsapp sta manifestando più di qualche problema nella giornata di oggi, problema che sta contagiando migliaia di dispositivi in tutto il mondo, vista anche la grande diffusione dell’app, che è tra le più popolari.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Segni di spunta blu mancanti

Tra i problemi più comuni che molti utenti stanno riscontrando c’è l’assenza improvvisa delle famose “spunte blu”, segnale oramai iconico da parte dell’applicazione per segnalare la visualizzazione di un messaggio precedentemente inviato: sopratutto nel nostro paese il problema è piuttosto diffuso in queste ore, ma non è ancora chiara la motivazione, potrebbe essere dovuto a nuovi aggiornamenti dell’app in fase di test (Facebook, che controlla Whatsapp, sta effettivamente modificando l’applicazione per garantire le future funzionalità come Whatsapp Pay).
Le problematiche sono state registrate sia su dispositivi Android che iOS.

Ultimo accesso “scomparso”

Altra feature molto utilizzata da parte degli utenti che sta avendo anch’essa problemi è l’improvvisa mancanza della dicitura “ultimo accesso”, giusto sotto al nome del contatto in una finestra di chat aperta, funzione molto utile per capire quando un contatto ha usufruito dell’applicazione: in queste ore in molti hanno constatato che è impossibile far comparire la dicitura: se si prova a cambiare l’impostazione, la app non lo consente “WhatsApp non è riuscita a cambiare le impostazioni privacy. Per favore riprova più tardi”, il messaggio che compare (per provare basta andare alla voce Impostazioni -> Privacy).
Vista la grande diffusione dell’applicazione è altamente probabile che i problemi vengano risolti nelle prossime ore.