Cosa succede a chi mangia tre uova al giorno? Ecco la risposta dell’esperto

Secondo uno studio sostenuto a Bangkok, è stato messo in luce che chi ha consuma 3 uova al giorno per 3 mesi consecutivi non ha avuto alcun effetto negativo sui valori di colesterolo totale. Anzi, addirittura si è alzato quello buono e si è abbassato quello cattivo.

Altre ricerche sempre sulle uova da mangiare durante le 24 ore hanno dimostrato che mangiando fino a un massimo di 3 uova al giorno si può ridurre anche l’obesità. Sono diversi i nutrizionisti che invitano a smetterla di demonizzare le uova. L’uovo è la miglior fonte di proteine disponibile. Rispetto a salumi e insaccati, per i conservanti, certi formaggi, per il sale, le uova fanno meno danni.

Quali sono i benefici delle uova?

Le uova non contengono grandi quantità di grasso, non apportano molte calorie e non aumentano i livelli di colesterolo. Le uova apportano un alto contenuto di ferro che aiuta a prevenire l’anemia. Le uova contengono il fosforo che mantiene bene pelle, ossa e denti.

Le uova sono l’alimento ottimale per determinare un aumento della resistenza fisica negli sportivi e sono molto importanti per la salute del cervello. Le uova contengono vitamina A che aiuta a prevenire problemi alla vista, aumenta le difese immunitarie e fa delle uova un alimento anticancerogeno. Le uova sono ricche di vitamina B5 e acido pantotenico che tengono sotto controllo stress ed emicrania.

Le uova fanno ingrassare?

Le uova in sé non fanno ingrassare. Le uova sono un alimento con poche calorie e dal potere saziante. Le uova aiutano a ridurre la fame. Molta attenzione però bisogna prestare al metodo di cottura. Le uova sode, preparate alla coque e in camicia sono meno caloriche e per questo motivo sono da preferire. Le uova fritte o strapazzate, invece, hanno parecchie calorie per via dei grassi aggiunti e andrebbero evitate o consumate saltuariamente.

Le uova si possono mangiare a colazione?

Le uova si possono mangiare a colazione 1 o 2 volte a settimana, magari sodo oppure alla coque. Questo non significa abbandonare la colazione tradizionale con pane e fette biscottate. Le uova sono molto nutrienti ma non è un alimento completo. Inserire le uova in una dieta equilibrata alternandoli con altri cibi si possono anche inserire a colazione per cominciare la giornata con grinta.

Le uova apportano anche buoni quantitativi di lecitina che aiuta a prevenire malattie renali, epatiche, perdita progressiva della memoria, ritardi nella crescita, ipertensione e molte altre complicanze.

Quali problemi si hanno se si eliminano le uova dalla dieta?

Le uova di gallina, quelle più comunemente consumate, sono altamente nutrienti. Le uova, inoltre, apportano tutti gli amminoacidi essenziali che l’organismo non è in grado di produrre naturalmente. Le uova, infine, apportano anche quantità significative di vitamine e minerali, compresa la vitamina A, la riboflavina, l’acido folico, la vitamina B6 e B12, la colina, il ferro, il calcio, il fosforo e il potassio. Chi elimina dalla propria dieta le uova si prima di tutte queste proprietà salutari per il proprio benessere.