A novembre la proiezione del 25° film del sempre più eroico James Bond. L’attesa sta per finire: pochi mesi ancora e le sale cinematografiche di tutta Italia proietteranno, il 12 novembre, il 25° film di una delle nostre saghe preferite: quella con protagonista James Bond. 007, impersonato per la quinta e ultima volta da Daniel Craig, 5 anni dopo gli eventi di Spectre è chiamato nuovamente a salvare il mondo. Neanche il tempo di godersi la vita come privato cittadino nell’incantevole Giamaica ed ecco che un vecchio amico del passato, Felix Leiter, contatta l’ex agente di Sua Maestà per una missione che si rivelerà essere piena di rischi e incertezze, insomma alla James Bond per intendersi! Oltre a suspence e a incredibili colpi di scena, non mancheranno ovviamente un “villain” contro cui misurarsi, che in questa pellicola avrà il volto di Rami Malek e si chiamerà Safin, e una conturbante Bond Girl, interpretata dalla talentuosa e bellissima Ana De Armas. Se grazie a queste piccole rivelazioni siamo già riusciti a ingolosirvi, possiamo fare di più e provare a svelarvi qualche segreto senza però esagerare. Il nuovo 007 è stato girato in parte a Matera, e precisamente nei pressi delle architetture rupestri patrimonio UNESCO dal 1993, e sarà introdotto dalla voce melodiosa di Billie Eilish. Come sapete meglio di noi, non esiste film di James Bond che non abbia una sigla introduttiva, vero e proprio capolavoro nel capolavoro, e questa volta sarà la 18enne cantautrice statunitense a farci sognare con la sua incredibile ugola. Non da ultimo, se amate le vetture performanti, e in particolare le Aston Martin, sappiate che Daniel Craig guiderà la bellissima Valhalla da 715 Cv. Un motivo in più per guardare No Time to Die, non trovate anche voi?

L’evoluzione di un eroe

Come detto, mancano ormai pochi mesi all’uscita del nuovo capitolo della saga di 007 No Time to Die. A novembre potremo finalmente gustarci una nuova avventura dell’agente segreto più famoso del grande schermo, stavolta alle prese con il rapimento di uno scienziato e con un nemico dotato di una avanzata arma di distruzione di massa. E qui ci fermiamo perché stiamo rischiando di spoilerare troppo la trama del 25° film con protagonista il mitico James Bond. Certo che ne ha fatta di strada questo moderno supereroe dei giorni nostri: da super professionista dei verdi tappeti di Casinò Royale a insuperabile cecchino fedele a Sua Maestà, il passo è stato davvero più lungo della gamba. Ricordiamo come se fosse ieri il sangue freddo di 007 intento ad avere la meglio nei confronti dell’abile avversario/stratega seduto di fronte a lui e oggi invece eccolo pronto a superare ogni ostacolo uscendo illeso da qualsiasi imboscata o inseguimento a più di 200 km all’ora. Se il James Bond di antica memoria impersonato da Sean Connery era un eroe più simile a noi, dotato di pregi e di difetti, quello interpretato da Daniel Craig è un super-uomo che nessuno può fermare. Quantum of Solace, recentemente ritrasmesso in tv, ne è l’esempio più emblematico. Al di là di tale trasformazione, il bene continuerà sempre a trionfare in tutte le pellicole supervisionate dalla famiglia Broccoli, solo che più passa il tempo più Bond rassomiglia a un moderno Ethan Hunt in grado di rendere l’impossibile possibile. Se i puristi storcono un po’ il naso avendo colto questa evoluzione del personaggio, a noi 007 continua e continuerà sempre ad affascinare. Diversamente non conteremmo i giorni che ci separano dal vederlo di nuovo in azione.

Chi vestirà i panni del nuovo Bond?

Se Bond 25, rinominato in seguito No Time to Die, sarà l’ultima pellicola che vedrà recitare lo 007 Daniel Craig, chi vestirà i panni del nuovo Bond? Rispondere a tale domanda è il miglior modo per prepararci, per tempo, ai futuri sviluppi che riguarderanno il nostro eroe del cinema preferito. Di indizi ce ne sono ancora pochi: di sicuro sarà un uomo, come hanno svelato in un’intervista i produttori Barbara Broccoli e Michael G. Wilson, e di qualsiasi colore di carnagione. I nomi caldi, in base alle pochissime informazioni a disposizione, sono i seguenti: Idris Elba e Richard Madden. Se il mistero risulta ancora fitto, ciò che a noi importa davvero è che James continui a salvare l’umanità come ha sempre fatto, dagli anni ’60 fino ai giorni nostri.

Comments are closed.