Calciomercato Napoli – Osimhen è a un passo: oggi visita in città, c’è già intesa sull’ingaggio

L’ottima seconda parte di campionato del Napoli non ha rallentato l’interesse da parte del club di De Laurentiis per trovare elementi in grado di rinforzare la rosa, sopratutto in vista di cessioni decisamente importanti, così da regalare a Gennaro Gattuso, fresco vincitore di una Coppa Italia, una rosa ampia e di qualità.
Il grande interesse per Gabriel dos Santos, difensore brasiliano del Lille è la dimostrazione che il Napoli intende muoversi in anticipo e di sfruttare gli ottimi rapporti che ha con il club francese, anche per quanto riguarda il possibile sostituto di Arek Milik, destinato oramai a lasciare l’azzurro.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Oshimen dice sì

Non è un segreto infatti che Giuntoli, Ds azzurro, abbia messo gli occhi su Victor Osimhen, attaccante nigeriano classe 1998, autore di un’eccellente stagione con il Lille culminata con 38 presenze e 18 reti, e nelle ultime ore l’interesse è decisamente aumentato, come rivelato dagli esperti di mercato Alfredo PedullàGianluca Di Marzio che hanno reso noto il “si” da parte del calciatore e dei suoi agenti di arrivare in città nella giornata odierna e restarvi qualche giorno, così da mettere a punto una trattativa decisa dal club azzurro in largo anticipo rispetto alle concorrenti proprio per evitare aste.
Ci sarebbe anche già una sorta di accordo sull’ingaggio, ed in definitiva il Lille avrebbe acconsentito di buon grado la trattativa tra l’attaccante ed il Napoli, dopo l’affare sfumato lo scorso anno con Nicolas Pepe, approdato poi all’Arsenal.

Post Milik

Il Napoli infatti intende perfezionare un principio di accordo con l’attaccante, dietro la “spinta” di Gennaro Gattuso sempre più al centro del progetto, e poi gestire eventualmente la cessione del sopracitato Milik. Sia Gabriel che Oshimen sono extracomunitari, ma attualmente il Napoli sembra orientato a virare in primis sul secondo: la strada è tracciata, il dado è tratto e il futuro del centravanti africano sembra sempre più tinto d’azzurro.