Ricetta frittelle di zucchine: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi vi proponiamo una ricetta molto sfiziosa, le frittelle di zucchine, una ricetta buonissima, golosa e sfiziosa, oltre che semplice da preparare, che si può servire come antipasto, ma anche come contorno o un buonissimo aperitivo, accompagnato magari da un bel bicchiere di vino.

In questa stagione trovare le zucchine è molto semplice, in più non sono molto costose. Le zucchine sono degli ortaggi che si prestano bene a tantissime ricette, primi, secondi, contorni, insomma sono veramente buone in tutte le salse.

Frittelle di zucchine – Ingredienti

Con le seguenti dosi verranno circa 26 frittelle, a seconda della loro grandezza.

  • Zucchine 400 g
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 50 g
  • Farina 00 250 g
  • Lievito di birra secco 2 g
  • Acqua a temperatura ambiente 225 g
  • Sale fino 10 g
  • Per friggere
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Per condire
  • Sale fino q.b.

Frittelle di zucchine – Preparazione

Per preparare le frittelle di zucchine, per prima cosa lavate e asciugate accuratamente le zucchine, poi spuntatele e grattugiatele usando una grattugia a fori larghi. Sistemate le zucchine grattugiate in un colino e lasciatele a scolare per circa 30 minuti, in modo che perdano la loro acqua di vegetazione. Potete anche pressare con un cucchiaio se necessario oppure strizzare ben bene le zucchine in un canovaccio per far perdere ulteriore liquido.

In una ciotola capiente, unite la farina setacciata con il lievito di birra disidratato e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno, poi versate l’acqua a filo mescolando energicamente per evitare la formazione di grumi. Aggiungete il sale fino a piacere: noi consigliamo 10 g ma regolatevi in base a gusto e abitudini.

Versate anche il formaggio grattugiato, continuando a mescolare energicamente; a questo punto l’impasto avrà una consistenza piuttosto densa. Infine, aggiungete le zucchine grattugiate ben scolate e mescolate fino a che l’impasto non sarà ben amalgamato, dopodiché coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per 3 ore a una temperatura di circa 26-27°, per esempio nel forno spento con la luce accesa. Dopo 3 ore, l’impasto sarà lievitato e presenterà delle bollicine.

A questo punto scaldate l’olio di semi in un pentolino e quando raggiungerà la temperatura di 170° immergete un cucchiaio di impasto nell’olio caldo, aiutandovi con un altro cucchiaio per farlo scivolare.

Friggete poche frittelle alla volta, per evitare che si abbassi la temperatura dell’olio.

Friggete per 3-4 minuti, girando le frittelle da entrambi i lati con una schiumarola per una cottura uniforme: con questa quantità di impasto otterrete circa 26 frittelle. Quando saranno ben dorate, scolate le frittelle con una schiumarola e trasferitele su della carta assorbente da cucina, per asciugare l’olio in eccesso. Tamponatele per eliminare l’olio in eccesso. Aggiustate di sale e servite le vostre frittelle di zucchine.

Frittelle di zucchine – Consigli utili

E’ preferibile consumare le frittelle di zucchine appena fritte. Si sconsiglia la congelazione.

Se lo desiderate, potete aromatizzare le vostre frittelle di zucchine aggiungendo all’impasto delle foglioline di timo, di menta o della scorza di limone! Inoltre potete accompagnare le frittelle di zucchine con una gustosa maionese classica o senza uova, per creare un antipasto sfizioso e colorato.