Ricetta ossibuchi alla milanese: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi vi proponiamo una ricetta tipica milanese, gli ossibuchi, un secondo piatto molto caro ai milanesi, che lo preparano con tanto amore, se andate a Milano dovete assolutamente provare questo piatto. Preparare gli ossibuchi non è molto complicato, però c’è bisogno di una materia prima di qualità affinché la ricetta riesca bene.

Ossibuchi alla milanese – Ingredienti

Le dosi indicate sono per 4 persone.

  • Ossibuchi di vitello (4 pezzi da 300 g l’uno) 1,2 kg
  • Brodo di carne 500 g
  • Cipolle dorate 250 g
  • Farina 00 50 g
  • Vino bianco 50 g
  • Olio extravergine d’oliva 50 g
  • Burro 40 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Per la gremolada:

  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Aglio 2 spicchi
  • Scorza di limone non trattato 1

Ossibuchi alla milanese – Preparazione

Per realizzare gli ossibuchi alla milanese, per prima cosa preparate il brodo di carne che vi servirà per cuocere gli ossibuchi, poi sbucciate le cipolle e tagliatele a falde. Scaldate metà dell’olio in una padella, aggiungete le cipolle e cuocete per circa 5 minuti a fuoco medio-alto, dopodiché sfumate con metà del vino bianco e cuocete per altri 10 minuti.

Una volta brunite, rimuovete le cipolle dalla padella che vi servirà anche per cuocere gli ossibuchi e tenetele da parte. Ora prendete gli ossibuchi e, utilizzando un paio di forbici, praticate 3 incisioni sul tessuto connettivo di ognuno per evitare che si arriccino in cottura.

Versate la farina in una pirofila e conditela con sale e pepe, poi mescolate con un cucchiaio. Infarinate gli ossibuchi da entrambi i lati e sbatteteli con delicatezza per eliminare la farina in eccesso.

Versate l’olio rimanente nella padella in cui avevate cotto le cipolle, aggiungete il burro e fatelo sciogliere, poi adagiate gli ossibuchi all’interno e fateli rosolare a fiamma medio-alta senza toccarli. Dopo circa 4 minuti girateli delicatamente e noterete che all’esterno si sarà formata una deliziosa crosticina.

Rosolate gli ossibuchi dall’altro lato per circa 2 minuti, dopodiché sfumate con il vino rimanente e fatelo evaporare. A questo punto aggiungete il brodo in modo che arrivi quasi a coprire la carne, poi unite le cipolle, abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e cuocete a fuoco medio-basso per 35 minuti. Nel frattempo sbucciate gli spicchi di aglio ed eliminate l’anima, poi lessateli in acqua bollente per 2 minuti.

Trascorsi i 35 minuti di cottura, girate molto delicatamente gli ossibuchi, coprite ancora con il coperchio e continuate a cuocere per altri 25 minuti. Nel frattempo lavate il prezzemolo e tritatelo finemente insieme agli spicchi di aglio sbollentati.

A cottura ultimata, spegnete il fuoco e aggiungete il trito di prezzemolo e aglio nella padella, poi aromatizzate con la scorza grattugiata di un limone non trattato.

Ossibuchi alla milanese – Consigli utili

Gli ossibuchi alla milanese si possono conservare in frigorifero per un giorno, in un contenitore ermetico.

Gli ossibuchi alla milanese vengono tradizionalmente serviti con il risotto allo zafferano ma saranno ottimi anche con un semplice risotto alla parmigiana.