Rosy Abate 2, terza puntata – Anticipazioni 12 luglio

rosy abate 2 terza puntata

Rosy Abate 2 ritorna con la terza puntata il 12 luglio 2020. Ancora una volta la Regina di Palermo dovrà guardarsi le spalle su più fronti, mentre cerca di evitare che il figlio finisca in guai molto seri.

Le anticipazioni di Rosy Abate 2 ci confermano anche che il ragazzo sceglierà di stare al fianco di Costello. Invece di fuggire, la madre invece sceglierà di affrontare il camorrista a viso aperto.

Dove siamo rimasti

Nella seconda puntata di Rosy Abate 2, la Regina di Palermo scopre che Leo potrebbe essere coinvolto nella morte di Nadia. Anche Luca inizia a sospettare del ragazzo e si mette a caccia delle prove utili per incastrarlo. Messa alle strette, Rosy decide di confessare l’omicidio per evitare il carcere al figlio. Costello approfitterà però della situazione per scagionare la Abate e assicurarsi il suo aiuto nei suoi sporchi affari. Fingendo di accettare, la protagonista organizzerà un blitz per far arrestare il camorrista.

Rosy Abate 2, terza puntata – Trama e anticipazioni

Nella terza puntata, Rosy continua a fuggire nella speranza che Costello (Davide Devenuto) non riesca a trovarla. Intanto il camorrista si assicura che Leo (Vittorio Magazzù) rimanga dalla sua parte: lo ingannerà ancora una volta e il ragazzo sceglierà di credere alla sua versione dei fatti. Aver tradito Costello infatti ha incrinato ancora di più il rapporto fra madre e figlio: Rosy non sa più come evitare che Leo si faccia del male e come riconquistare la sua fiducia.

La Polizia invece è ignara del fatto che il Commissario sia uno degli uomini di Costello. Quest’ultimo è deciso ad eliminarla a tutti i costi: non tollera che lei abbia parlato alle autorità dei suoi traffici con i siciliani. Dopo essere fuggita a lungo, Rosy deciderà di fare marcia indietro e affronterà Costello a viso aperto. Le anticipazioni di Rosy Abate 2 ci svelano che il camorrista svelerà finalmente le sue carte: è disposto persino a fare del male a Leonardo.