Bere aceto di mele: ecco perchè dovresti farlo più spesso

Perché bere aceto di mele? Ecco tutti i benefici per la vostra salute 

L’aceto di mele è un aceto che si ottiene dal succo di mela che viene lasciato fermentare. Esso è molto utilizzato nelle preparazioni culinarie ed è principalmente utilizzato come condimento per insalate, per la preparazione di marinate, è utilizzato anche come conservante alimentare.

L’aceto di mele è un ingrediente che apporta notevoli benefici al nostro organismo. Esso può essere considerato come un antiossidante naturale indispensabile per contrastare lo sviluppo dei radicali liberi, rallentando l’invecchiamento cellulare, inoltre, aiuta ad eliminare le tossine accumulate nell’organismo, e ha un’effetto drenante. È anche utilizzabile come antinfiammatorio e rappresenta un rimedio naturale molto utile contro le infezioni che riguardano il cavo orale. Favorisce la digestione e secondo alcuni studi aiuterebbe anche a perdere peso, associato ovviamente ad un’alimentazione sana e bilanciata.

Benefici dell’aceto di mele

L’aceto di mele è un ingrediente dalle capacità depurative. Aiuta l’organismo ad eliminare le tossine accumulate in eccesso e ne favorisce il drenaggio. Grazie a questa sua capacità, permette di ridurre i gonfiori corporei e consente, inoltre, un miglioramento della circolazione sanguigna. Svolge anche un’azione antiossidante nei confronti delle cellule.

Favorisce la digestione
Esso favorisce la digestione e grazie alle fibre che contiene apporta benefici alla salute intestinale, va a migliorare l’attività intestinale. Regolarizza il pH organico andando a svolgere anche un’azione alcalinizzante. Aumenta la produzione della saliva e di enzimi specifici che facilitano la digestione.

Antinfiammatorio naturale
L’aceto di mele è un potente antinfiammatorio naturale che consente di ridurre i radicali liberi, responsabili di effetti negativi sulla nostra salute. Ostacola, o comunque attenua le infezioni che colpiscono il cavo orale. Inoltre stimola il sistema immunitario ad essere sempre efficiente.

Aceto di mele e dimagrimento
L’aceto di mele contiene solo 20 kcal per 100 grammi di prodotto. È ricco di pectine, che è una fibra solubile in grado di tenere sotto controllo l’insulina nel corpo ed è in grado di ostacolare l’accumulo dei grassi. Le molecole che esso contiene sono in grado di rallentare l’assorbimento degli zuccheri a seguito ad un pasto, o se assunto a digiuno, ostacola l’assorbimento degli zuccheri circolanti nel corpo.

Ottimo alleato anche contro la cellulite, dato che favorisce l’eliminazione dei liquidi accumulatisi nel corpo.

Ovviamente non si tratta di un ingrediente miracoloso, assumerlo a digiuno può essere d’aiuto per accelerare il metabolismo, ma ciò non significa che farà dimagrire magicamente. E’ sempre consigliabile seguire un’alimentazione sana e bilanciata, e in concomitanza svolgere attività fisica.

Come bere l’aceto di mele per ottenere dei benefici?

In molti siti si consiglia di bere l’aceto di mele a digiuno la mattina per ottenere dei benefici maggiori. Tuttavia ci sono dei pareri contrastanti su questa teoria. Diversi esperti consigliano di non berlo a stomaco vuoto e soprattutto sconsigliano un uso eccessivo di questo prodotto, soprattutto alle persone che presentano problemi cardiaci e cardiovascolari.

Ad ogni modo se si decide di assumere questo ingrediente, è consigliabile stemperarlo in un po’ di acqua, in modo da non essere troppo forte come sapore, e per migliorarne il gusto ci si potrebbe aggiungere un cucchiaino di miele.

Bere aceto di mele al mattino

Grazie al suo contenuto vitaminico, minerale ed enzimatico molto elevato, l’aceto di mele protegge la vitalità dell’organismo e ne ritarda gli effetti negativi della degenerazione cellulare.

Si consiglia di rivolgersi ad un medico per un parere aggiuntivo. Non intraprendere mai iniziative del genere se si soffre di particolari patologie, o anche allergie.