Milan News – Calciomercato: stop Kessié, l’ivoriano ha di nuovo convinto tutti

Milan News – Calciomercato: stop alla cessione di Franck Kessié. Il centrocampista ivoriano, dato per partente certo ormai dallo scorso gennaio, ha di nuovo scalato le gerarchie in campo, imponendosi come irrinunciabile per Pioli e, forse, anche in futuro. Per questo il Milan sta riflettendo sullo stop alle trattative che porterebbero l’ex Atalanta lontano da Milanello nella prossima stagione. Kessié potrebbe ingolosire anche Rangnick e liberare un certo budget da utilizzare altrove sul mercato.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Milan News – Calciomercato: stop Kessié, l’ivoriano ha di nuovo convinto tutti

Non serviva certo il bolide di ieri sera contro il Parma a far capire che Kessié stava diventando molto importante negli equilibri milanisti, anche se il goal del pareggio nella partita di ieri sera (vinta poi 3-1 dal Milan, ndr) ha aiutato. Kessié va in rete da tre partite consecutive: un goal contro la Juve, poi il rigore del pari a Napoli, infine la rete che ha riequilibrato il risultato ieri sera. Finalmente sembra inserito a pieno negli schemi di Pioli, dopo una prima fase di stagione, quella con Giampaolo in panchina, che lo aveva relegato nelle retrovie. Fuori posizione, fuori forma, Kessié aveva “subito” anche il tentativo di richiamo che il Milan fece nei confronti dei Wolves, squadra inglese le cui sirene erano state rifiutate nelle due estati scorse.

E così, da sicuro partente, Kessié si è preso la sua rivincita. E ieri sera, dopo la partita, ha dichiarato ai giornali che era in procinto di partire solo per la stampa: “Io voglio rimanere, avevo bisogno di un po’ di tempo per capire cosa voleva il mister, con Gattuso c’erano altre richieste”. Con la convinzione di voler restare a dimostrare che essere un “anziano” del gruppo rossonero ha un grande significato per gli altri e per i nuovi arrivi.
E allora potrebbe essere il caso di togliere il ragazzo dal mercato: in società, per stessa ammissione del giocatore, nessuno gli ha mai detto che fosse il momento di fare le valigie. Tanto vale continuare a respingere gli assalti delle altre: tra tutte il Napoli, allenato proprio da quel Gattuso che al Milan lo ha portato e valorizzato. Serviranno forza e determinazione: due doti che al calciatore di certo non mancano.