Twitter, importante attacco hacker subito: coinvolti diversi account verificati

Mercoledì 15 giugno è stato un giorno tutt’altro semplice per Twitter, visto che il popolare social media ha subito quello che è probabilmente il più grande attacco hacker dalla sua creazione nel 2006.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Account “vip” compromessi

In questa giornata infatti sono risultati compromessi numerosi account verificati, di proprietà di figure molto importanti e famose, sia politche (Barack Obama e Joe Biden, candidato per il partito Democratico statunitense alle prossime elezioni), sia di spettacolo, come Kanye West e consorte, la nota Kim Kardashian, nonchè quelli di famosi imprenditori come Elon Musk. L’attacco non consentito si è manifestato sotto forma di messaggi scam, ovvero messaggi truffa, che invitavano i lettori a investire Bitcoin a indirizzi presenti nei messaggi, facendo perdere loro ingenti somme di denaro, fino a oltre 110mila dollari.

La reazione di Twitter

Ancora sconosciute secondo lo staff di Twitter, le modalità di accesso a profili così importanti, sebbene successivamente è stato comunicato che il tutto è stato reso possibile attraverso l’utilizzo di un tool del social media : inizialmente come misura difensiva è stato proibito agli account colpiti dall’attacco di pubblicare nuovi post, rendendo momentaneamente impossibile per loro utilizzare i loro account, se non dopo un reset della password.
Resta un attacco hacker molto importante, sicuramente il più imponente  nella storia del social media, che potrebbe avere ripercussioni sulle misure di sicurezza adottate in questi casi.