Calciomercato – Affari e trattative 17 luglio – La Juve riflette sul futuro di Sarri

Calciomercato Serie A

Il calciomercato si apre subito con una notizia bomba, in casa Juve si sta riflettendo sul futuro del tecnico Sarri, che non sembra essersi calato del tutto nella mentalità del club. Il Napoli ancora una volta ha vissuto un giorno frenetico con Osimhen, si è passati dalla quasi chiusura dell’affare ad un altro improvviso stop. Ma gli affari e le trattative pullulano soprattutto in questo giorno di riposo per la Serie A.

Il futuro di Sarri è sempre più incerto

Si è tenuto un vertice tra Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Fabio Paratici. Sul tavolo il presente, ovvero lo Scudetto e anche la Champions League, lo stato di salute della squadra e le recenti prestazioni. Però è stato al centro della discussione anche Maurizio Sarri e il suo futuro. La società ha preso Andrea Pirlo che dovrà dimostrare di essere nel giro di due anni il tecnico giusto per il futuro. Ma lo stesso Sarri ha un mese e mezzo per non perdere la panchina. Ci sarebbe all’orizzonte una suggestione importante per le panchina dei bianconeri, si tratta di Mauricio Pochettino: l’ex tecnico del Tottenham sarebbe infatti la prima scelta dei bianconeri, in caso di addio a Maurizio Sarri.

Napoli e l’intreccio Osimhen

Scoppia il caso Victor Osimhen per il Napoli: in mattinata il dg Ingla aveva parlato di “operazione col Napoli alle battute finali” ma l’operazione si è complicata e non sono state programmate visite mediche per l’attaccante nigeriano e il suo nuovo agente sta prendendo tempo, per poter parlare con Liverpool e Manchester United del suo assistito. Al momento sembrano i Reds a essere il club più interessato. Intanto la Direction Nationale du Contrôle de Gestion (DNCG), ossia l’organizzazione responsabile per il monitoraggio e la supervisione dei conti delle società calcistiche in Francia, ha deciso di fissare una nuova scadenza in merito alla posizione finanziaria del Lilla. Il club del Nord di Francia ha ottenuto un rinvio dell’audizione, con l’obiettivo di finalizzare il prima possibile le cessioni di Osimhen e Gabriel, monetizzando il più possibile e sistemando il bilancio, onde evitare sanzioni.

Inter conferme su Radu

Ionut Radu come vice Handanovic per la prossima stagione. Arrivano ulteriori conferme sulla scelta presa qualche settimana fa di puntare sul portiere rumeno, attualmente in prestito al Parma, per il ruolo di numero 12 nella prossima stagione. In più i nerazzurri stanno facendo l’impossibile per trattenere Alexis Sanchez anche oltre il 5 agosto.

Mandzukic strizza l’occhio alla Fiorentina

Mario Mandzukic sta vivendo un periodo di ferie dopo essersi svincolato dall’Al Duhail, ma pare già pronto a tornare in Italia. Il centravanti croato sta trattando, tramite i suoi agenti, con la Fiorentina. Sul piatto c’è un biennale  con opzione per il terzo anno  a circa 3 milioni di euro. L’idea è allettante per Mandzukic che sarebbe ben disposto a giocare in A.

Il Cagliari potrebbe salutare Zenga

Sembra già finito l’amore del Cagliari verso Walter Zenga dopo i recenti risultati negativi, infatti il tecnico potrebbe lasciare la Sardegna al termine del campionato, la società ha già sondato Marco Giampaolo.