Calciomercato – Affari e trattative del 19 luglio – Napoli pessimismo per Osimhen

Il calciomercato continua come ogni anno a riservare sorprese e quella più eclatante di questi giorni è il pessimismo del Napoli per chiudere Osimhen quando ormai sembrava tutto fatto. Ma gli affari e le trattative non si fermano questo.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Napoli deve dire addio a Osimhen?

Nel Napoli regna il pessimismo sull’affare legato a Victor Osimhen, a maggior ragione dopo l’inserimento del Liverpool. E’ molto difficile trovare l’accordo e riaprire l’operazione dopo il cambio di agente che ha letteralmente fatto saltare il banco, nonostante il Lilla stia provando in ogni modo a ricucire lo strappo. Per il club francese il giocatore è del Napoli per 60mln di euro, ma il giocatore ed il nuovo agente D’Avila giocano al rialzo e trattano con Liverpool, Tottenham e United.

Sarri si gioca il futuro

Con il campionato e la Champions League Maurizio Sarri si giocherà il suo futuro alla Juventus. Arrivano varie voci, da quella dall’Inghilterra su Mauricio Pochettino all’indiscrezione su Andrea Pirlo, ma si tratta solo di suggestioni. Entrambe le piste sono complicate, così come quelle che porterebbero a Zinedine Zidane e Pep Guardiola, che probabilmente resteranno in sella rispettivamente a Real Madrid e Manchester City.

La Sampdoria vuole blindare Bonazzoli

Cinque gol in stagione, quattro dopo il lockdown, tre nelle ultime due partite. Federico Bonazzoli vive un momento felice e sembra essere riuscito a prendersi un posto nell’attacco della Sampdoria. Il suo contratto è in scadenza tra un anno e il club blucerchiato, sta lavorando al prolungamento per evitare la beffa dello svincolo.