Calciomercato Benevento – Sfumato Remy, ritorno di fiamma per Gervinho

Da poche settimane ritornato in Serie A, il Benevento si appresta a pianificare con attenzione quella che sarà la seconda stagione in massima serie dei sanniti, dopo che la prima li ha visti retrocedere in serie cadetta dopo appena una stagione, nonostante il mercato operato in maniera generosa dal patron Vigorito.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK




Attaccante di esperienza cercasi

Il Benevento stavolta non intende farsi cogliere impreparato, come avvenuto nel recente passato e la dirigenza sembra avere le idee decisamente più chiare per quanto riguarda i rinforzi: la priorità pare essere affidarsi a profili di esperienza ma ancora in grado di recitare un ruolo da protagonista in una piazza come quella del Benevento, e il mercato in tal senso sembra andare proprio questa direzione: in primis si cerca un’attaccante scafato, ruolo che sembrava essere stato oramai ricoperto da Loic Remy, con il quale si era arrivati con facilità ad un accordo a parametro 0, ma giusto ieri la trattativa con l’attaccante francese è definitivamente sfumata a causa della mancata idonietà a causa dei problemi fisici del francese. Ed ecco perchè il patron Vigorito, assieme al direttore sportivo Pasquale Foggia, sono rapidamente ritornati su una “vecchia pista”, che corrisponde al nome di Gervinho, attualmente a Parma.

La richiesta del Parma

I ducali avevano riportato il calciatore ivoriano in Italia dalla Cina due stagioni fa, e nonostante lo scetticismo iniziale, l’ex Roma e Arsenal ha dimostrato di sapersi adattare di nuovo al nostro campionato nonostante l’età non più verdissima: con la maglia del Parma Gervinho infatti conta 9 marcature quest’anno tra campionato e Coppa Italia, mentre la stagione scorsa si era fermato a 11. Proprio per questo motivo la dirigenza ducale non ha intenzione di fare sconti per il suo cartellino ed è disposta a chiedere almeno 10 milioni per lasciarlo andare: il calciatore percepisce 1,5 milioni euro annui, un po’ troppi per i parametri del Benevento che in ogni caso farà sicuramente un tentativo per assicurarsi un colpo di valore.