Calciomercato – Affari a trattative 22 luglio – Clamoroso: Pioli confermato! Juric verso Firenze

Il calciomercato si è infiammato soprattutto nella serata di ieri quando è arrivata la clamorosa decisione del Milan: quella di confermare Stefano Pioli! Un’altro allenatore sta per cambiare la propria idea, Ivan Juric sembra pronto ad accettare la corte della Fiorentina. Gli affari e le trattative sono sempre più calde e riguardano molte squadre in questo 22 luglio.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Milan, la decisione a sorpresa: avanti con Pioli!

Subito dopo la vittoria col Sassuolo è arrivato il rinnovo clamoroso di contratto di Stefano Pioli coi rossoneri, con il prolungamento fino al 30 giugno 2022. Già durante la gara si era saputa la notizia che con Ralf Rangnick era saltato tutto, a confermarlo è stato il suo agente, il quale ad una tv tedesca aveva affermato che visti i risultati ottenuti da Pioli non era il momento giusto per il suo assistito di accettare il Milan.

Fiorentina fiduciosa per Juric

Ivan Juric è sempre il candidato numero 1 alla panchina della Fiorentina. Il tecnico croato però non ha ancora sciolto le riserve in merito al proprio futuro: il Verona ha già messo sul piatto un ricco rinnovo che alzerebbe lo stipendio a quasi il doppio rispetto ai 750mila euro attualmente percepiti (con prolungamento fino al 2022). La Fiorentina, da parte sua, ha promesso investimenti e opportunità importante per la sua carriera. Ora la palla passa a Juric, che entro pochi giorni dovrà sciogliere le riserve e indicare la via per il futuro, ma i viola sono ottimisti.

Napoli: si pensa allo scambio Milik-Dzeko

Le prossime settimane estive sono destinate a scaldarsi, per quel che riguarda il calciomercato. Un occhio di riguardo sarà riservato agli attaccanti, tanti i nomi che potrebbero cambiare casacca nel corso dei prossimi mesi. Fra questi ci sono certamente Arek Milik e Edin Dzeko. Il desiderio nascosto del Napoli di Rino Gattuso è quello di portare a termine uno scambio con la Roma riguardante proprio i due centravanti. Un’operazione non semplice, visto che la Roma è particolarmente restia a privarsi del suo uomo simbolo, ma la contropartita è interessante e chissà che alla fine del campionato l’idea non possa diventare qualcosa di più.

Il Benevento pressa Gervinho

Dopo che è sfumato il colpo Loic Remy, il Benevento ha deciso di virare con decisione su un altro profilo esperto come quello di Gervinho del Parma. L’ivoriano è l’obiettivo numero uno nella lista di Pasquale Foggia per rinforzare l’attacco a disposizione di Filippo Inzaghi, ma gli ostacoli non mancano. Il club ducale infatti chiede sei milioni di euro per il cartellino del classe ‘87, una cifra importante vista l’età del calciatore e il suo alto ingaggio (1,5 milioni più bonus) che dovrà essere spalmato negli anni per rientrare nei parametri dei sanniti.